Pubblicati da redazione

Dicembre 2023

(30) FORZE ARMATE ARMENIA – Il primo viceministro della difesa della Repubblica di Armenia, capo delle forze armate, tenente generale Edward Asryan, ha visitato la zona di confine nord-orientale della repubblica. Edward Asryan ha visitato le basi di combattimento, ha parlato con il personale militare e si è congratulato con loro per le prossime festività, […]

Rassegna stampa (dicembre 23)

Un’altra Lepanto neanche per sogno, ma almeno smettere di armare gli azeri? (Tempi, 1 dic, per abb.) Armenia-Azerbaijan: negoziati in stallo, incontri al confine (Osservatorio Balcani Caucaso, 1 dic) Genocidio Culturale Armeno in Artsakh/Nagorno Karabach (Stilum curiae, 4 dic) Chi si ricorda dei profughi armeni del Nagorno Karabakh? (ACI Stampa, 4 dic) Armenia: il voltafaccia […]

Secondo il diritto internazionale, l’Azerbaigian deve rilasciare tutti i prigionieri armeni

Tutti i prigionieri politici, i prigionieri di guerra e gli ostaggi detenuti illegalmente in Azerbaigian devono essere rilasciati immediatamente in conformità con il diritto internazionale come sottolineato dal rapporto del “Centro per la verità e la giustizia”.  Il rapporto ricorda che l’Azerbaigian ha effettuato la pulizia etnica degli armeni dalla loro terra ancestrale attaccando il Nagorno […]

Uno status speciale dovrebbe essere concesso alle famiglie delle persone uccise, ferite e disperse nell’Artsakh a settembre

Artak Beglaryan, ex ministro della Repubblica dell’Artsakh, ha evidenziato la situazione di parte della popolazione sfollata a seguito dell’attacco azero di settembre. “A seguito dell’ultimo episodio del genocidio del popolo dell’Artsakh, dell’aggressione di settembre e dell’esplosione del deposito di carburante, sono state uccise e ferite centinaia di persone che non hanno ricevuto alcuno status o […]

Novembre 2023

(30) GRUPPO DI LAVORO SU ARTSAKH – Eric Beglaryan, presidente della Camera degli avvocati della Repubblica d’Armenia, ha informato che con il sostegno della Camera degli avvocati della Repubblica dell’Artsakh, della Camera degli avvocati della Repubblica di Armenia e dell’Accademia degli avvocati della Repubblica di Armenia, è stato formato un gruppo di lavoro per discutere […]

Rassegna stampa (novembre 23)

Perché l’Armenia sta cercando una pace preventiva con l’Azerbaijan (L’inkiesta, 1 nov) Mentre il mondo è distratto un’altra volta con lo sguardo altrove, di nuovo l’Azerbajgian non ha buone intenzioni (Korazym, 1 nov) Chi se ne frega degli Armeni. Il buffetto europeo per la fine del Nagorno Karabakh e le armi israeliane (Nuova società, 1 […]

L’Istituto Lemkin deluso dai risultati della missione ONU in Artsakh

L’Istituto Lemkin per la prevenzione del genocidio ha rilasciato una dichiarazione riguardante la missione delle Nazioni Unite nell’Artsakh svoltasi alcune settimane fa. La dichiarazione recita: “L’Istituto Lemkin per la prevenzione del genocidio è deluso dai risultati della visita della missione delle Nazioni Unite nell’Artsakh (Nagorno Karabakh), avvenuta il 1° ottobre, dopo che l’intera popolazione armena […]

Quello del 19 settembre è stato un attacco deliberato alla popolazione

L’ex ombudsman dell’Armenia, Arman Tatoyan, in un incontro con i giornalisti ha illustrato la dinamica dell’attacco azero del 19 settembre che lungi dall’essere una “operazione antiterrorismo” come l’aveva definita il regime di Aliyev si è invece dimostrata un attacco deliberato alla popolazione civile con lo scopo preciso di farla fuggire e abbandonare l’Artsakh. Tatotyan ha […]

Ci sono segni di torture e mutilazioni su molti corpi trasportati dal Nagorno Karabakh all’Armenia

I cadaveri di molti residenti del Nagorno Karabakh trovati e trasportati in Armenia dopo un’altra aggressione su larga scala scatenata dall’Azerbaigian contro il Nagorno Karabakh (Artsakh) il 19 settembre presentano segni di tortura e mutilazione. Lo ha detto il difensore dei diritti umani della repubblica di Armenia, Anahit Manasyan, in un briefing con i giornalisti. […]

Pashinyan all’europarlamento: pronti a firmare un accordo di pace

Il premier armeno Nikol Pashinyan ha visitato oggi il parlamento europeo dove ha tenuto un discorso di circa 40 minuti. Abbiamo estrapolato alcune parti che si riferiscono più specificatamente al Nagorno Karabakh-Artsakh. (…)Il governo e il popolo della Repubblica d’Armenia hanno unito gli sforzi per risolvere il problema dell’accoglienza degli oltre 100.000 armeni vittime della […]