Pubblicati da redazione

Ancora una volta il parlamento europeo condanna l’Azerbaigian: dura presa di posizione contro i crimini di Aliyev!

Il 28 febbraio il parlamento europeo ha approvato due risoluzioni riguardanti la politica estera e la sicurezza. Alcuni passaggi (che riportiamo qui di seguito nella traduzione non ufficiale) riguardano il Nagorno Karabakh, l’Armenia e l’Azerbaigian. Quest’ultimo viene pesantemente condannato dai parlamentari europei. ATTUAZIONE DELLA POLITICA ESTERA E DI SICUREZZA COMUNE – RELAZIONE ANNUALE 2023Risoluzione del […]

Marzo 2024

(1) SALTA VISITA DI ZELENSKYJ IN ARMENIA – Nei giorni scorsi erano circolate voci su una possibile visita del presidente ucraino in Armenia. Un viaggio, è intuibile, di forte impatto politico e non solo nel Caucaso. Oggi, invece, giungono segnali di un annullamento della visita motivato dal fatto che l’Ucraina si aspettava un invito anche […]

Libertà addio, sono arrivati gli azeri

Uscito l’ultimo report di “Freedom house” 2024. Vi riportiamo il passaggio della relazione riferito al Nagorno Karabakh (Artsakh). Gli attacchi ai territori contesi rafforzano l’aggressione autoritaria globale Le persone che vivono in territori contesi diventano spesso vittime dell’ostilità degli autocrati nei confronti del pluralismo e della loro agenda espansionistica. A settembre, l’assedio del Nagorno-Karabakh da […]

La storia di Pandora che vive da sola in un villaggio dell’Artsakh

C’è una donna armena di 74 anni, Pandora Mkrtchyan , che vive da sola in uno sperduto villaggio dell’Artsakh (Nagorno Karabakh), nella regione di Martakert. Il paese, prima dell’ultimo attacco azero dello scorso settembre che ha portato alla conquista totale di tutto l’Artsakh, contava meno di cinquecento abitanti.Dopo il 20 settembre, ne erano rimasti quattro, tutti […]

Pashinyan: l’Azerbaigian sta facendo un passo indietro

Il primo ministro dell’Armenia, Nikol Pashinyan, ha rilasciato un’intervista al giornalista britannico Roland Oliphant del ‘The Telegraph’ pubblicata domenica 11 febbraio.La riportiamo integralmente, nella traduzione italiana, perchè vi sono significativi passaggi per comprendere la situazione dei negoziati armeno-azeri (anche sul delicato tema dei confini), il ruolo dell’Unione Europea e quello della Russia. ********* The Telegraph: […]

Elezioni in Azerbaigian: il grande imbroglio

Oggi è giornata elettorale in Azerbaigian: si vota per la carica di presidente della repubblica e l’unica incertezza è solo quella di sapere se i risultati (ovviamente “aggiustati”) proclameranno l’uscente Aliyev vincitore con più o con meno del 90%. L’autocrate leader ha imposto elezioni anticipate, si sarebbero dovute tenere il prossimo anno, per sfruttare l’onda […]

Le enclavi entrano nei colloqui di pace tra Armenia e Azerbaigian. Perchè sono così strategiche?

La questione delle piccole ma strategicamente posizionate enclavi dell’era sovietica in Armenia e Azerbaigian è diventata in prima linea nei colloqui di pace negli ultimi mesi. I due paesi hanno un totale di quattro enclavi tra di loro, tra cui un’exclave armena all’interno dell’Azerbaigian e tre exclavi azerbaigiane, controllate e circondate su tutti i lati dall’Armenia. […]

Febbraio 24

(29) VERTICE DI BERLINO – Il ministero degli Esteri dell’Armenia ha rilasciato il seguente comunicato stampa: “Il 28 e 29 febbraio 2024 si sono svolti i negoziati tra Ararat Mirzoyan, Ministro degli Affari Esteri della Repubblica di Armenia e Jeyhun Bayramov, Ministro degli Affari Esteri della Repubblica dell’Azerbaigian, a Villa Borsig a Berlino, in Germania. […]

Rassegna stampa (febbraio 24)

Armenia aderisce alla Corte dell’Aia. Preoccupazione di Mosca (Osservatorio legalità e diritti, 1 feb) Nagorno Karabakh, come la Russia ha riacquistato gradatamente la sua iniziativa strategica nella regione (L’Antidiplomatico, 2 feb) Presidenziali anticipate in Azerbaigian 7 febbraio. Aliyev verso quinto mandato e “una nuova era” (Aska, 3 feb) Il destino del patrimonio culturale e religioso […]