Corridoio di Lachin sotto sorveglianza, popolazione soccorsa da elicotteri (AGC, 1 lug)

202° giorno del #ArtsakhBlockade. La verità è sopra tutto. Grazie ai giornalisti di e in Արցախ (Artsakh) (Korazym, 1 lug)

203° giorno del #ArtsakhBlockade. Narrazioni menzognere azere in preparazione ad una nuova “Operazione Vendetta” nella campagna azera di pulizia etnica (Korazym, 2 lug)

204° giorno del #ArtsakhBlockade. I media azeri annunciano l’operazione militare “Vendetta-3” contro gli Armeni dell’Artsakh (Korazym, 3 lug)

La difficile trattativa tra Erevan e Baku (Asia news, 4 lug)

205° giorno del #ArtsakhBlockade. È una questione di Giustizia violata e di Verità negata. E di aggressione impunita (Korazym, 4 lug)

Incontro tra Armenia e Azerbaijan: pochi progressi per il Nagorno Karabakh (Osservatorio Balcani Caucaso, 5 lug)

Armenia-Azerbaigian: piccoli passi per una pace ancora difficile (Il caffè geopolitico, 5 lug)

Scontri in Nagorno-Karabakh mentre USA ospitano colloqui di pace (Sicurezza internazionale, 5 lug, per abb.)

206° giorno del #ArtsakhBlockade. Il popolo della resilienza non si chiede nemmeno più se, ma quando e come scomparirà. Non è più l’affare degli Armeni, è la nostra! (Korazym, 5 lug)

207° giorno del #ArtsakhBlockade. Le conseguenze del blocco azero completo sono drammatiche per il popolo dell’Artsakh (Korazym, 6 lug)

208° giorno del #ArtsakhBlockade. L’aggressione azero contro l’Artsakh mira ad impedire la ripresa di un dialogo costruttivo e il processo pacifico di risoluzione del conflitto (Korazym, 7 lug)

209° giorno del #ArtsakhBlockade. È tutto chiaro: l’Azerbajgian vuole impedire il processo di pace, perché vuole l’Artsakh e l’Armenia. L’Italia riconosca la Repubblica di Artsakh! (Korazym, 8 lug)

Il DARVO applicato dall’Azerbajgian (aggressore) contro l’Artsakh (vittima) (Korazym, 9 lug)

210° giorno del #ArtsakhBlockade. Nei media azeri crescono gli appelli per un’offensiva “Vendetta-3” contro il Karabakh (Korazym, 9 lug)

211° giorno del #ArtsakhBlockade. La comunità internazionale deve riconoscere e proteggere il diritto all’autodeterminazione del popolo dell’Artsakh (Korazym, 10 lug)

Nagorno Karabakh, un’estate difficile (Osservatorio Balcani Caucaso, 11 lug)

212° giorno del #ArtsakhBlockade. Unica garanzia dei diritti e della sicurezza del popolo dell’Artsakh è il riconoscimento dell’indipendenza della Repubblica di Artsakh (Korazym, 11 lug)

Artasakh: L’Azerbaijan blocca anche i mezzi della Croce Rossa (Assadakah, 11 lug)

L’Azerbaijan ha bloccato il passaggio sull’unica strada che collega il territorio separatista del Nagorno-Karabakh con l’Armenia (Il Post, 12 lug)

213° giorno del #ArtsakhBlockade. Lo scopo dell’assedio azero è l’integrazione dell’Artsakh in Azerbajgian. La situazione in Artsakh è critica (Korazym, 12 lug)

Corridoio di Lacin, si aggrava la crisi umanitaria del Nagorno-Karabakh (Asia news, 13 lug)

214° giorno del #ArtsakhBlockade. È solo una questione di tempo: l’Azerbajgian si prende l’Artsakh o poi si occuperà dell’Armenia (Korazym, 13 lug)

Nagorno-Karabakh. Si aggrava la crisi umanitaria legata al Corridoio di Lacin (Faro di Roma, 13 lug)

Karabakh: in corso manifestazione a Stepanakert contro chiusura del Corridoio di Lachin – video (Agenzia Nova, 14 lug)

215° giorno del #ArtsakhBlockade. L’Artsakh parla: «Non ci arrendiamo». Il movimento popolare permanente per il futuro dell’Artsakh si raduna a Stepanakert (Korazym, 14 lug)

Caucaso, l’agonia del Nagorno Karabakh da sette mesi ostaggio dall’Azerbaijan (La Stampa, 15 lug)

216° giorno del #ArtsakhBlockade. Quanto forte devono gridare i bambini dell’Artsakh, affinché tu li senti nel frastuono del silenzio internazionale sul loro futuro? (Korazym, 15 lug)

Colloqui tra Azerbaigian e Armenia mediati dall’Ue (Osservatore romano, 15 lug, per abb.)

I separatisti del Karabakh chiedono alla Russia di aprire un corridoio verso l’Armenia (Euractiv, 15 lug)

Armenia-Azerbaigian: nuovo ciclo di negoziati, mediati dall’Unione europea (Euronews, 15 lug)

Artsakh – Rischio nuovo genocidio armeno (Assadakah, 15 lug)

Nagorno Karabakh, lungo il “corridoio” di Lacin, si aggrava la crisi umanitaria dopo 210 giorni di blocco dell’unico passaggio dall’Armenia: scarseggiano provviste e servizi (Repubblica, 16 lug)

217° giorno del #ArtsakhBlockade. Chi rimane neutrale in situazioni di ingiustizia e menzogna, ha scelto di stare dalla parte dell’oppressore (Korazym, 16 lug)

Nagorno Karabakh. L’Azerbaigian accusa Russia e Armenia di non rispettare il cessate-il-fuoco (Notizie geopolitiche, 16 lug)

218° giorno del #ArtsakhBlockade. Il popolo armeno nativo dell’Artsakh chiede nient’altro che poter vivere libero, sicuro e dignitoso nella propria patria (Korazym, 17 lug)

ARTSAKH. Sale la tensione a Stepanakert, i cittadini chiedono l’apertura del valico. La Francia promette armi per la difesa (AGC, 17 lug)

L’Ue cerca (ancora) di distendere la tensione tra Armenia e Azerbaigian. Ma è scambio di accuse sul Nagorno-Karabakh (Eunews, 17 lug)

219° giorno del #ArtsakhBlockade. Il Presidente dell’Artsakh: se entro una settimana la situazione non tornerà alla normalità, ricorreremo a misure più severe (Korazym, 18 lug)

Perchè l’Europa non può ignorare l’appello dell’istituto Lemkin sul Nagorno Karabakh (Gariwo, 18 lug)

L’Azerbaijan tiene sotto scacco il Nagorno Karabakh. “Chiuso unico accesso, si rischia genocidio” (Quotidiano nazionale, 18 lug)

NAGORNO KARABAKH/ “L’Ue è schiava del gas e gli azeri restano impuniti: allo stremo 120mila persone” (Il sussidiario, 19 lug)

220° giorno del #ArtsakhBlockade. Il diritto all’autodeterminazione degli Armeni dell’Artsakh non è in vendita (Korazym, 19 lug)

Armenia – Azerbaijan: progressi e sfide (Osservatorio Balcani Caucaso, 19 lug)

221° giorno del #ArtsakhBlockade. L’Artsakh ha il diritto di difendersi dal “pugno d’acciaio” turco-azero ed essere sostenuto dal mondo civilizzato– (Korazym, 20 lug)

Armenia-Azerbaigian, l’ambasciatore Nazarian: “Le accuse di Baku sulle mine celano gli effetti del blocco illegale del corridoio di Lachin” (Agenzia Nova, 20 lug)

Si prepara una nuova guerra tra Armenia e Azerbaigian (Domani, 21 lug)

Il premier armeno avverte: “Molto probabile una nuova guerra con l’Azerbaigian” (Agenzia Nova, 21 lug)

“Nuova guerra molto probabile”: alta tensione tra Armenia e Azerbaigian (Il Giornale, 21 lug)

222° giorno del #ArtsakhBlockade. Turchia e Azerbajgian contro Armenia e Artsakh con la dottrina genocida “una Nazione, due Stati”, mentre il mondo civilizzato osserva (Korazym, 21 lug)

Crisi umanitaria in Nagorno Karabakh (Artsakh) (Politicamente corretto, 22 lug)

La denuncia degli armeni: 120.000 persone in Nagorno Karabakh sono senza cibo (Corriere, 22 lug, video)

Nagorno-Karabakh, trattative in stallo con l’Azerbaigian. Il primo ministro armeno: “Senza un trattato di pace si rischia la guerra” (La Repubblica, 22 lug, per abb.)

223° giorno del #ArtsakhBlockade – Continuazione. Bisogna salvare gli Armeni. Oggi come ieri… Vox clamantis in deserto (Korazym, 22 lug)

224° giorno del #ArtsakhBlockade. Disastro umanitaria in Artsakh. Popolazione armena allo stremo. Non basta solidarietà a parole (Korazym, 23 lug)

224° giorno del #ArtsakhBlockade – Continuazione. Il Paese organizzatore del media forum a Shushi ha condannato 120.000 persone tra cui 30.000 bambini a una morte lenta (Korazym, 23 lug)

Il presidente armeno: «La guerra ha destabilizzato l’intero Caucaso. Ora l’Armenia vuole la pace» (Corriere della sera, 23 lug)

Presidente Armenia: “la guerra sconvolge il Caucaso”/ “Minacce Azerbaigian su Nagorno, l’ONU non fa nulla” (Il sussidiario, 23 lug)

225° giorno del #ArtsakhBlockade. 120.000 Armeni tra cui 30.000 bambini sotto assedio, per colpa dell’Azerbajgian, ma a causa dell’inerzia della comunità internazionale (Korazym, 24 lug)

«L’Azerbaigian trasforma l’Artsakh in un campo di concentramento» (Tempi, 25 lug)

226° giorno del #ArtsakhBlockade. Cronaca dal campo di concentramento della soluzione finale di Aliyev in Artsakh – 1 (Korazym, 25 lug)

226° giorno del #ArtsakhBlockade. Cronaca dal campo di concentramento della soluzione finale di Aliyev in Artsakh – 2 (Korazym, 25 lug)

Nagorno Karabah, chi esulta per il flop della mediazione europea? (Formiche, 25 lug)

Una rotta tra Nagorno Karabakh e Nakhchivan. Il progetto azero (e turco) che riaccende lo scontro con l’Armenia (Huffpost, 25 lug)

Sette mesi di «catastrofe umanitaria» in Artsakh (Tempi, 26 lug)

Armeni e azeri: negoziati in stallo. Nel Nagorno Karabakh si fa la fame (La nuova bussola quotidiana, 26 lug)

227° giorno del #ArtsakhBlockade. Cronaca dal campo di concentramento della soluzione finale di Aliyev in Artsakh. Il “mai più” sta accadendo di nuovo (Korazym, 26 lug)

Azerbaijan, Baku dichiara guerra al suo economista di spicco (Osservatoio Balcani Caucaso, 26 lug)

Artsakh – Sta per compiersi un genocidio annunciato da tempo (Assadakah, 27 lug)

228° giorno del #ArtsakhBlockade. Cronaca dal campo di concentramento della soluzione finale di Aliyev in Artsakh. Baku definisce l’invio di aiuti umanitari una “provocazione” (Korazym, 27 lug)

L’Azerbaigian blocca 19 tir carichi di aiuti: «Vuole far morire di fame gli armeni» (Tempi, 28 lug)

#StopArtsakhBlockade L’Azerbajgian sta per compiere in Artsakh un genocidio annunciato. Attiviamoci tutti #OpenLachinCorridor (Korazym, 28 lug)

229° giorno del #ArtsakhBlockade. Cronaca dal campo di concentramento della soluzione finale di Aliyev in Artsakh. Per Azernews “Hitler è più umanista di qualsiasi leader armeno nella storia” (Korazym, 28 lug)

230° giorno del #ArtsakhBlockade. Cronaca dal campo di concentramento della soluzione finale di Aliyev in Artsakh. Baku continua a bloccare gli aiuti umanitari da Yerevan a Stepanakert (Korazym, 29 lug)

231° giorno del #ArtsakhBlockade. Cronaca dal campo di concentramento della soluzione finale di Aliyev in Artsakh. “Cibo per la vita”. “O lo restituite. O siete complici” (Korazym, 30 lug)

232° giorno del #ArtsakhBlockade. Cronaca dal campo di concentramento della soluzione finale di Aliyev in Artsakh. Gli Armeni lottano per la libertà, gli Azeri per rimanere schiavi (Korazym, 31 lug)

Una crisi umanitaria senza precedenti minaccia i cristiani armeni del Nagorno Karabakh (Insideover, 31 lug)

Armeni ancora sconfitti e in pericolo (Ultima voce, 1 giu)

L’Azerbaijan farà felice Leonardo (Start magazine, 1 giu)

Un’ora di vertice con “la pace” sul tavolo (Ticino online, 1 giu)

L’Armenia costretta a cedere il Nagorno-Karabakh (Remo contro, 1 giu)

172° giorno del #ArtsakhBlockade. L’Europa e gli USA ci chiedono adesso di sterminare un popolo? (Korazym, 1 giu)

173° giorno del #ArtsakhBlockade. Silenzio, non azione e collaborazione rendono complice in genocidio (Korazym, 2 giu)

174° giorno del #ArtsakhBlockade. Di fronte alle minacce esistenziali che incombono sui bambini dell’Artsakh, la comunità internazionale e l’UNICEF devono agire (Korazym, 3 giu)

175° giorno del #ArtsakhBlockade. Cara Giorgia Meloni, anche per gli Armeni valgono i “valori da cui dipendono idee come solidarietà, sussidiarietà, stato di diritto”? (Korazym, 4 giu)

Armenia e Azerbaijan, nuovi incontri a Mosca, Chişinău e Ankara (Osservatorio Balcani Caucaso, 6 giu)

«Noi, semplici cittadini armeni, ci addestriamo in montagna per prepararci alla prossima guerra» (L’Espresso, 7 giu)

180° giorno del #ArtsakhBlockade. Forte determinazione da parte del popolo dell’Artsakh nonostante la crisi umanitaria (Korazym, 9 giu)

181° giorno del #ArtsakhBlockade. Per il governo italiano, ridotto a zerbino di Aliyev, l’etica è morta da tempo (Korazym, 10 giu)

Fuoco azero contro veicolo armeno ma l’Italia firma per dare a Baku C-27J Spartan (Assadakah, 10 giu)

182° giorno del #ArtsakhBlockade. Il prezzo del silenzio. Nelle montagne del Nagorno-Karabakh, una delle comunità cristiane più antiche del mondo rischia il genocidio (Korazym, 11 giu)

L’Italia non tradisca l’Armenia (Tempi, 15 giu)

Gli Stati Uniti minacciano il Nagorno-Karabakh di un’operazione antiterrorismo a causa del rifiuto di negoziare con l’Azerbaigian (Avia.pro, 15 giu)

Armenia/Azerbaigian: una pace difficile (Eastwest, 15 giu)

Azerbaijan vs Armenia: soldati azeri sconfinano, guardie armene gli sparano. Con gli uomini di Baku anche militari russi – VIDEO (Il giornale d’Italia, 15 giu)

190° giorno del #ArtsakhBlockade. Dopo 6 mesi di continuazione del ciclo del genocidio, è sempre più grave il blocco azero dell’Artsakh (Korazym, 19 giu)

#ArtsakhBlockade. Baronessa Caroline Cox: l’esistenza dell’Armenia senza l’Artsakh armeno sarà più in pericolo di oggi (Korazym, 20 giu)

Acque contese (Osservatore romano, 21 giu)

192° giorno del #ArtsakhBlockade. Il blocco azero dell’Artsakh costituisce un crimine di guerra ai sensi del diritto internazionale (Korazym, 21 giu)

Altre armi al dittatore azero: quanto è debole la politica estera italiana (Politicamente corretto, 22 giu)

193° giorno del #ArtsakhBlockade. Altre armi all’autocrate azero: quanto è debole la politica estera italiana (Korazym, 22 giu)

“La situazione umanitaria in Artsakh è davvero difficile, è peggiorata molto” (It.Es, 22 giu)

Aerei militari venduti all’Azerbaigian, gli armeni in Italia contro il governo… (Crisis watch, 22 giu)

L’Europa condanna l’Azerbaijan: “Stop all’isolamento del Karabakh: Baku viola i diritti umani e incita all’odio contro gli armeni” (La stampa, 23 giu)

L’Italia sta con i dittatori e abbandona l’Armenia (Assadakah, 23 giu)

Armeni in Italia: “Armi all’Azerbaigian inaccettabili”/ “Roma condanni il regime” (Il sussidiario, 23 giu)

Russia e Bielorussia vogliono essere i tutori dell’Armenia (Asia news, 23 giu)

194° giorno del #ArtsakhBlockade. L’UE è complice della negazione da parte dell’Azerbajgian del diritto all’autodeterminazione degli Armeni dell’Artsakh (Korazym, 23 giu)

L’Armenia cerca di accusare la Russia di provocazioni e di prendere posizione a favore di Baku (Avia.pro, 23 giu)

Ascesa e declino del drone turco Bayraktar TB-2 in Ucraina (Analisi Difesa, 23 giu)

195° giorno del #ArtsakhBlockade. L’Azerbajgian installa una barriera di cemento sul Corridoio di Lachin, rafforzando la pulizia etnica in atto (Korazym, 24 giu)

Raphael Bedros XXI Minassian: “Non dimenticate gli armeni del Nagorno Karabakh” (Vatican news, 24 giu)

I diritti motori della pace (Repubblica, 24 giu)

Vaticano, nuovo Sos per il destino di 120 mila cristiani armeni, il vescovo Minassian parla di crisi umanitaria grave (Il messaggero, 25 giu)

196° giorno del #ArtsakhBlockade. “Non dimenticate gli Armeni del Nagorno-Karabakh”. “Se sei neutrale in situazioni di ingiustizia, hai scelto la parte dell’oppressore” (Korazym, 25 giu)

Le tante provocazioni azere, preludio all’invasione dell’Armenia (Tempi, 26 giu)

Il Nagorno Karabakh soffocato dal blocco attende una soluzione diplomatica (La bussola quotidiana, 26 giu)

197° giorno del #ArtsakhBlockade. L’ostilità e l’incitamento all’odio anti armeno mette in discussione la sincerità e la volontà di pace azera (Korazym, 26 giu)

198° giorno del #ArtsakhBlockade. Le aggressioni azere quotidiane contro l’Artsakh e l’Armenia sono il preludio dell’invasione alla prima occasione (Korazym, 27 giu)

199° giorno del #ArtsakhBlockade. La folle resilienza degli Armeni determinati a vivere nella loro terra ancestrale in Artsakh. Un altro modo di combattere (Korazym, 28 giu)

Altri soldati armeni uccisi. Fermate il criminale Aliyev (Politicamente corretto, 28 giu)

200° giorno del #ArtsakhBlockade. Con il tacito consenso del mondo civilizzato il regime autocratico azero-turco sta distruggendo il popolo cristiano armeno dell’Artsakh (Korazym, 29 giu)

Il Caucaso chiama, il Cremlino non risponde: la rivolta di Prigozhin e la ‘debolezza’ di Putin, “impero russo” a rischio (Il riformista, 29 giu)

201° giorno del #ArtsakhBlockade. Il popolo dell’Artsakh ha un innegabile diritto all’autodeterminazione e a vivere in pace e dignità nelle proprie terre ancestrali (Korazym, 30 giu)

Gas dall’Azerbaigian, aerei per Baku. Armeni risentiti con il governo (La verità, 30 giu, per abb.)

Nessuna tolkeniana compagnia verrà in soccorso dell’Armenia (Tempi, 1 mag, per abbonati)

141° giorno del #ArtsakhBlockade. L’Azerbajgian deve essere obbligato a rispettare i suoi impegni internazionali. Pacta sunt servanda (Korazym, 1 mag)

Artsakh – Dal blocco al checkpoint azero (Assadakah, 2 mag)

142° giorno del #ArtsakhBlockade. La pulizia etnica degli Armeni dell’Artsakh prosegue e il mondo non va oltre gli appelli all’Azerbajgian (Korazym, 2 mag)

Frizioni tra Yerevan e Mosca (Osservatorio Balcani Caucaso, 3 mag)

143° giorno del #ArtsakhBlockade. Fame da assedio è un crimine di guerra da tortura sociale. La Turchia minaccia l’Armenia (Korazym, 3 mag)

144° giorno del #ArtsakhBlockade. Abbiamo implorato e supplicato. Avete guardato, chiuso gli d’occhi e ignorato 30.000 bambini che vivono nella paura (Korazym, 4 mag)

145° giorno del #ArtsakhBlockade. La pulizia etnica degli Armeni rimane lo scopo dell’Azerbajgian (Korazym, 5 mag)

146° giorno del #ArtsakhBlockade. Lo status del Nagorno-Karabakh rimane irrisolto e restano enormi differenze tra Yerevan e Baku (Korazym, 6 mag)

Ecco chi è l’“eccezionale statista” azero celebrato nel parco più bello di Roma (Tempi, 6 mag, per abb.)

Armenia e Azerbaijan verso un accordo di pace. E dietro c’è Biden (Today, 6 mag)

Gli Stati Uniti provano la mediazione tra Armenia e Azerbaijian (L’Indipendente, 6 mag)

Nagorno Karabakh: pace duratura o polveriera pronta ad esplodere? (Panorama, 6 mag, audio)

147° giorno del #ArtsakhBlockade. L’Azerbajgian ha provocato un disastro ecologico con il taglio delle forniture di elettricità e gas dall’Armenia (Korazym, 7 mag)

Pasinyan: gli ostacoli sulla strada della pace in Nagorno Karabakh (Asia news, 8 mag)

Armenia e Azerbaigian: il ruolo dell’Europa per la pace (Eastwest, 8 mag, per abb.)

148° giorno del #ArtsakhBlockade. I bambini dell’Artsakh si godono l’infanzia nonostante tutte le difficoltà causate dall’Azerbajgian (Korazym, 8 mag)

Nuovo incontro fra Armenia e Azerbaigian, domenica a Bruxelles (Aska, 9 mag)

Armenia: disastro ambientale in Artsakh programmato da Baku? (Primato nazionale, 9 mag)

149° giorno del #ArtsakhBlockade. Non puoi spezzare la gente dell’Artsakh. Hanno provato a seppellirle, non sapendo che erano semi. Le hanno dato un destino (Korazym, 9 mag)

Armenia-Azerbaijan, speranze di pace nei colloqui di Washington (Osservatorio Balcani Caucaso, 9 mag)

L’Ue determinante per arrivare alla pace tra Armenia e Azerbaigian (Huffingtonpost, 10 mag)

150° giorno del #ArtsakhBlockade. L’Azerbajgian vuole accelerare le prospettive di pulizia etnica, forte dell’indifferenza della comunità internazionale (Korazym, 10 mag)

151° giorno del #ArtsakhBlockade. L’Azerbajgian attacca nuovamente l’Armenia dopo i colloqui di Washington e prima degli incontri a Brussel e Mosca (Korazym, 11 mag)

152° giorno del #ArtsakhBlockade. L’Azerbajgian continua ad attaccare l’Armenia. Un crimine impunito è un crimine incoraggiato (Korazym, 12 mag)

Gli scontri tra Armenia e Azerbaigian rischiano di far deragliare i colloqui di pace (Euractiv, 12 mag)

Diritti umani e affari (Ultima voce, 13 mag)

153° giorno del #ArtsakhBlockade. L’autocrazia azero è un’azienda familiare che con l’armenofobia induce gli Azeri a credere che senza gli Armeni sarebbero ricchi (Korazym, 13 mag)

Charles Michel mediatore del conflitto tra Armenia e Azerbaigian (Ticino online, 14 mag)

L’Armenia afferma di non ricevere armi pagate e ordinate dalla Russia (Avia-pro, 14 mag)

TURCHIA/ Stato profondo e strategia imperiale: le mani di Erdogan sul voto di oggi (Il sussidiario, 14 mag)

154° giorno del #ArtsakhBlockade. Senza Artsakh, niente Armenia. E senza il sostegno dell’Armenia e del mondo, niente Artsakh (Korazym, 14 mag)

Michel, Armenia e Azerbaigian vogliono una pace strategica (Ansa, 15 mag)

L’Ue non demorde sulla mediazione tra Azerbaigian e Armenia. Michel riceve i due leader e definisce l’agenda (Eunews, 15 mag)

L’Armenia minaccia nuovamente di ritirarsi dalla CSTO (Avia-pro, 15 mag)

Intesa sui prigionieri tra Armenia e Azerbaijan (Osservatore romano, 15 mag, per abb.)

155° giorno del #ArtsakhBlockade. Ieri a Brussel fallimento di istituzioni e potere politico europeo di fronte a autocrazia e barbarie. Che costatazione terribile (Korazym, 15 mag)

Il Vertice Armenia-Azerbaigian Di Bruxelles E La Questione Dei Confini Nazionali (Specialeurasia, 15 mag)

156° giorno del #ArtsakhBlockade. L’Unione Europea continua a ignorare i diritti e gli interessi legittimi del popolo dell’Artsakh (Korazym, 16 mag)

Armenia-Azerbaijan, possibili progressi dopo l’incontro di Bruxelles (Osservatorio Balcani Caucaso, 17 mag)

Lavrov: la stessa Armenia ha rifiutato di schierare osservatori CSTO (Avia-pro, 17 mag)

157° giorno del #ArtsakhBlockade. Far prevalere i propri interessi energetici porterà a un nuovo doloroso episodio ai confini europei che si sarebbe potuto prevenire (Korazym, 17 mag)

158° giorno del #ArtsakhBlockade. È imperativo il ritiro immediato delle truppe azere dai territori sovrani della Repubblica di Armenia e della Repubblica di Artsakh (Korazym, 18 mag)

Nagorno Karabakh, è crisi idrica (Osservatorio Balcani Caucaso, 18 mag)

Il 25 maggio trilaterale Armenia, Russia e Azerbaigian per il Nagorno Karabakh (AGCommunication, 19 mag)

159° giorno del #ArtsakhBlockade. È una crisi umanitaria provocata dall’Azerbajgian per la pulizia etnica della popolazione indigena armena (Korazym, 19 mag)

A Roma alberi per Heydar Aliyev. Nel Caucaso realtà di nuovo genocidio, complice l’Italia (Korazym, 19 mag)

Pashinyan vuole guardare a occidente ma non è arrivato il momento (Il foglio, 20 mag, per abb.)

160° giorno del #ArtsakhBlockade. Rispettare l’autodeterminazione del popolo dell’Artsakh e riconoscere la Repubblica di Artsakh (Korazym, 20 mag)

161° giorno del #ArtsakhBlockade. L’Armenia vuole la pace. L’Azerbajgian vuole l’Artsakh e l’Armenia, senza gli Armeni (Korazym, 21 mag)

L’Armenia apre sul Nagorno-Karabakh: “Lo riconosceremo territorio azero se garantiranno la sicurezza degli armeni” (Huffpost, 22 mag)

Nagorno-Karabakh, la resa dell’Armenia? Il premier: “Riconosceremo sovranità Azerbaigian”. Cosa succede ora (Il primato nazionale, 22 mag)

162° giorno del #ArtsakhBlockade. Azioni e dichiarazioni dell’Armenia volte a riconoscere l’Artsakh come parte dell’Azerbajgian sono inaccettabili e illegali (Korazym, 22 mag)

Armenia riconoscerà sovranità azera sul Nagorno Karabakh (Osservatorio legalità, 22 mag)

163° giorno del #ArtsakhBlockade. Non c’è Armenia senza Artsakh e l’Artsakh è del suo popolo, autodeterminato e indipendente (Korazym, 23 mag)

Nagorno-Karabakh, prove di pace tra armeni e azeri. La tela di Mosca (Repubblica, 23 maf, per abb.)

Il primo ministro armeno Pashinyan sarebbe pronto a rinunciare al Karabakh (Euractiv, 23 mag)

Putin mediatore di pace: l’Armenia riconosce l’integrità territoriale dell’Azerbaigian, compreso il Karabakh (Russia news, 23 mag)

L’Armenia minaccia di abbandonare l’Organizzazione del trattato di sicurezza collettiva guidata da Mosca (Meta defence, 23 mag)

164° giorno del #ArtsakhBlockade. Artsakh patria di tutti gli Armeni. La pace non può essere raggiunta solo con documenti. Dopo Artsakh Azerbajgian vuole Armenia (Korazym, 24 mag)

164° giorno del #ArtsakhBlockade – Continuazione. Azerbajgian per le sue pretese su Artsakh ha solo falsificazioni condite con ricatto, uso e minaccia della forza (Korazym, 24 mag)

La svolta: accordo tra Armenia e Azerbaigian per il Nagorno-Karabakh? (Kulturjam, 24 mag)

L’Artsakh è il nuovo scenario della contrapposizione USA Russia (AGC news, 25 mag)

165° giorno del #ArtsakhBlockade. L’autodeterminazione non è negoziabile. Il riconoscimento dell’Artsakh è la chiave per una pace regionale duratura (Korazym, 25 mag)

Dopo gli scandali su Marocco e Qatar, il “parlamentare diplomatico” fa paura (L’Espresso, 25 mag)

Accordo di pace tra Armenia e Azerbaijian? (Renovatio21, 26 mag)

Scontro politico a Erevan sulle aperture a Baku sul Nagorno Karabakh (Asia news, 26 mag)

Armenia e Azerbaigian ottimisti sui colloqui mediati da Putin (Euractiv, 26 mag)

Nagorno-Karabakh: il Cremlino annuncia che tra Armenia e Azerbaigian la pace è in arrivo (Globalist, 26 mag)

166° giorno del #ArtsakhBlockade. Non difendere Artsakh significa perdere una parte vitale delle radici della vibrante cultura armena (Korazym, 26 mag)

Non è Pashinyan, ma l’Occidente che ha tradito l’Armenia (Tempi, 27 mag, per abb,)

Armenia-Azerbaigian, la mediazione di Mosca (Contropiano, 27 mag)

Amici, nemici e concorrenti trovano un accordo nel Caucaso meridionale (Nuovo giornale nazionale, 27 mag)

167° giorno del #ArtsakhBlockade. Obiettivo finale di Aliyev: conquistare l’Armenia e cacciare tutti gli Armeni dal Caucaso (Korazym, 27 mag)

168° giorno del #ArtsakhBlockade. Il popolo di Artsakh non può essere tagliato dalle sue radici: come un albero ogni persona tagliata dalle sue radici appassirà e scomparirà (Korazym, 28 mag)

L’Armenia sacrificata sull’altare di Erdogan (Gente e territorio, 28 mag)

169° giorno del #ArtsakhBlockade. Siamo spiritualmente Armeni e la sorte di Armenia e Artsakh ci tocca direttamente (Korazym, 29 mag)

Fonti Azerbaigian, ‘accordo di pace con Armenia molto vicino’ (Ansa, 29 mag)

Armenia e Azerbaigian si scambiano frecciatine in vista dei nuovi colloqui di pace (Euractiv, 30 mag)

Funzionari armeni colpiti con Pegasus. Sospettato l’Azerbaigian (Matrice digitale, 30 mag)

L’Armenia si prepara a lasciare l’Alto Karabakh (Voltairenet, 30 mag)

170° giorno del #ArtsakhBlockade. Ciononostante Artsakh resiste, persiste, esiste (Korazym, 30 mag)

Nagorno-Karabakh, prove di dialogo. Armenia e Azerbaigian costrette all’accordo? (Formiche, 30 mag)

Armenia tradita da Putin: in nome della pace, cede un pezzo di se stessa (Libero, 31 mag)

E’ l’Europa che ci chiede di sterminare un popolo? (Politicamente corretto, 31 mag)

171° giorno del #ArtsakhBlockade. Condanna per la non disinteressata attività di lobbying da politici italiani a favore dell’Azerbajgian, partner per niente “affidabile” (Korazym, 31 mag)


Come la Turchia vuole dominare il mondo con il potere militare (Money, 1 apr)

Centoundicesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Il mondo “civilizzato” rimane in silenzio e se parla, sono parole al vento senza azione (Korazym, 1 apr)

Centododicesimo giorno del #ArtsakhBlockade. L’Artsakh vuole vivere libero e in pace. L’esercito dell’Azerbajgian sta preparando la sconfitta finale dell’Artsakh (Korazym, 2 apr)

Centotredicesimo giorno del #ArtsakhBlockade. L’Azerbajgian si prepara attivamente ad un’altra guerra. Manca solo un pretesto per l’inizio (Korazym, 3 apr)

La nuova guerra che sta per scoppiare lungo l’altro gasdotto per l’Europa (Today, 3 apr)

Tensione alle stelle fra Iran e Azerbaigian. Pericolo di conflitto? (Scenari economici, 3 apr)

Centoquattordicesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Gli esperti di diritti umani delle Nazioni Unite chiedono all’Azerbajgian di aprire il Corridoio di Lachin (Korazym, 4 apr)

Nagorno Karabakh, nuovi movimenti di truppe (Osservatorio Balcani Caucaso, 4 apr)

Centoquindicesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Ieri l’Azerbajgian ha impedito il ritorno a casa di cittadini armeni dell’Artsakh (Korazym, 5 apr)

Armenia e Karabakh: prevenire un male estremo è possibile? (Gariwo, 5 apr)

La CTSO è pronta a intervenire sul confine armeno-azerbaigiano (Notizie geopolitiche, 6 apr)

Centosedicesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Aprile, il mese del “crimine senza nome” (Korazym, 6 apr)

117° giorno del #ArtsakhBlockade. «Non ci arrendiamo!»: risposta delle donne dell’Artsakh ad Aliyev che le vuole “cacciare come cani” (Korazym, 7 apr)

La passione degli armeni del Nagorno Karabakh (Politicamente corretto, 8 apr)

Ma quel petrolio azero importato dalla Svizzera è russo? (Corriere del Ticino, 8 apr)

118° giorno del #ArtsakhBlockade. La Passione degli Armeni del Nagorno-Karabakh, isolati dal mondo da 4 mesi (Korazym, 8 apr)

“Baku-mania” italiana: tutte le sfilate di Ministri in Azerbaijan (True, 8 apr)

119° giorno del #ArtsakhBlockade. Auguri di Santa Pasqua dal popolo armeno dell’Artsakh sotto assedio dell’Azerbajgian, che opera nell’assoluta impunità (Korazym, 9 apr)

120° giorno del #ArtsakhBlockade. L’assedio azero del Nagorno-Karabakh è una continuazione strisciante del ciclo di genocidio (Korazym, 10 apr)

121° giorno del #ArtsakhBlockade. Cosa dovrebbero fare gli Armeni per attirare l’attenzione dei media? (Korazym, 11 apr)

Le gaffe di Commissione e Parlamento Europeo mettono a rischio le forniture di gas e petrolio azero (Scenari economici, 11 apr)

Sette morti per gli scontri a fuoco alla frontiera tra Armenia e Azerbaigian (Rai news, 11 apr)

121° giorno del #ArtsakhBlockade – Continuazione. Nuovo attacco delle forze armate dell’Azerbajgian in Armenia. Così Aliyev esprime come intende la pace (Korazym, 11 apr)

Il rumore sordo della testa mozzata di un armeno (Meotti blog, 12 apr)

Ancora irrisolta la contesa tra Erevan e Baku sul corridoio di Lačin (Asia news, 12 apr)

Prosegue l’escalation nel Nagorno Karabakh (Difesa online, 12 apr)

122° giorno del #ArtsakhBlockade. L’attacco dell’Azerbajgian a Tegh sul territorio sovrano dell’Armenia ieri. Perché? (Korazym, 12 apr)

123° giorno del #ArtsakhBlockade. La comunità internazionale difenda gli Armeni con azioni risolutive per mettere fine ai crimini dell’autocrazia azera (Korazym, 13 apr)

124° giorno del #ArtsakhBlockade. Grazie alla primavera, la Montagna del Giardino Nero nutre gli Armeni sotto assedio (Korazym, 14 apr)

125° giorno del #ArtsakhBlockade. Non chiudiamo gli occhi, non accettiamo le menzogne, guardiamo a quello che sta accadendo nel Caucaso meridionale e le responsabilità (Korazym, 15 apr)

126° giorno del #ArtsakhBlockade. «Artsakh vive e combatte ogni secondo!» (Korazym, 16 apr)

Il nodo di Gordio è diventato il nodo di Baku (Electo magazine, 17 apr)

La normalità della guerra in una terra contesa da decenni (Corriere del Ticino, 17 apr)

127° giorno del #ArtsakhBlockade. «Chi salva una vita, salva il mondo intero» (Korazym, 17 apr)

Armenia-Azerbaijan: assestamenti letali (Osservatorio Balcani Caucaso, 18 apr)

128° giorno del #ArtsakhBlockade. Ilham Aliyev: «Gli Armeni che vivono in Karabakh devono accettare la cittadinanza azera o trovare un altro posto dove vivere» (Korazym, 18 apr)

129° giorno del #ArtsakhBlockade. È pulizia etnica strisciante e il silenzio della comunità internazionale è assordante (Korazym, 19 apr)

130° giorno del #ArtsakhBlockade. L’Azerbajgian vuole l’Artsakh senza gli Armeni, vuole l’Armenia e mette in pericolo l’ordine mondiale (Korazym, 20 apr)

Eco-attivisti o agenti speciali? La difficile situazione del Nagorno Karabakh (Italia che cambia, 20 apr)

Israele rafforza i legami con l’Azerbaigian in vista di una guerra con l’Iran (Pagine esteri, 20 apr)

NAGORNO KARABAKH. Tensioni armene-azere per il conflitti a Tekh (AGC, 21 apr)

131° giorno del #ArtsakhBlockade. Vorrei… eppure, eccoci qui (Korazym, 21 apr)

Netanyahu isolato in occidente, cerca alleati in Caucaso contro l’Iran (Remocontro, 21 apr)

Artsakh – La doppia faccia di Baku (Assadakah, 21 apr)

132° giorno del #ArtsakhBlockade. Non ho più parole di fronte alle menzogne e per coloro che si cullano nelle loro sciocchezze (Korazym, 22 apr)

La Nato ha iniziato a “flirtare” con l’Azerbaigian (Avia.pro, 22 apr)

«In Nagorno ben 120 mila cristiani armeni allo stremo per il blocco azero»: la denuncia choc delle associazioni cattoliche (Il messaggero, 23 apr)

Le tensioni sono aumentate dopo che l’Azerbaigian ha chiuso la rotta terrestre dall’Armenia (G Experience, 23 apr)

133° giorno del #ArtsakhBlockade. L’Azerbajgian stringe ulteriormente il cappio e chiude anche l’ingresso del Corridoio di Lachin (Korazym, 23 apr)

Armenia: denuncia dell’Œuvre d’Orient, “continua il genocidio armeno in Nagorno-Karabakh” (Agenzia SIR, 24 apr)

L’Azerbaijan blocca il “Corridoio di Lachin” (Osservatore romano, 24 apr, per abbonati)

Un posto di blocco strozza il Nagorno-Karabakh. Dove spetterebbe ai russi garantire la pace (Huffington post, 24 apr, per abbonati)

134° giorno del #ArtsakhBlockade. Il genocidio armeno non va solo ricordato. Va impedito che con l’indifferenza accada di nuovo (Korazym, 24 apr)

108° anniversario di un genocidio senza fine (Assadakah, 24 apr)

135° giorno del #ArtsakhBlockade. Una ad una, l’autocrazia azera fa sì che scompaiano tutte le risorse necessarie alla sopravvivenza del popolo dell’Artsakh (Korazym, 25 apr)

Verso una guerra tra Iran e Azerbaigian? (Pagine Esteri, 26 apr)

Armenia-Azerbaijan, tensioni in aumento lungo il corridoio di Lachin (Osservatorio Balcani Caucaso, 26 apr)

136° giorno del #ArtsakhBlockade. “L’inizio della fine”. L’Azerbajgian si prepara ad iniziare l’ennesima guerra, che potrebbe coinvolgere l’Armenia nel suo insieme (Korazym, 26 apr)

Le mosse dell’Azerbaigian nel Nagorno-Karabakh irritano Bruxelles: “Posti di blocco unilaterali non riducono le tensioni” (Eunews, 27 apr)

137° giorno del #ArtsakhBlockade. L’orrore della guerra condotta dall’Azerbajgian contro il popolo dell’Artsakh continua a crescere (Korazym, 27 apr)

NAGORNO KARABAKH. Per il mantenimento della pace la Russia cambia comandante (AGC news, 28 apr)

“L’Armenia si impegna per raggiungere la pace e la stabilità nella regione del Caucaso”. L’ambasciatore armeno replica all’omologo azero (Faro di Roma, 28 apr)

138° giorno del #ArtsakhBlockade. «Le cause perse sono le uniche per cui valga la pena combattere» (Korazym, 28 apr)

Genocidi di ieri, paure di oggi. (Storiaverità, 28 apr)

139° giorno del #ArtsakhBlockade. “Coloro che rinuncerebbero alla Libertà essenziale, per acquistare un po’ di Sicurezza temporanea, non meritano né Libertà né Sicurezza” (Korazym, 29 apr)

140° giorno del #ArtsakhBlockade. L’Armenia è pronta a rinunciare al Nagorno-Karabakh. Cosa ci aspetterà? (Carnegie Endownment) (Korazym, 30 apr)

Armeni e azeri ricordano vittime delle reciproche stragi (Asia news, 1 mar)

Nagorno Karabakh: senza cibo e gas, l’Artsakh dimenticato (Famiglia cristiana, 1 mar)

La risposta del direttore di Famiglia cristiana alla lettera dell’amb. azero (Famiglia cristiana, 1 mar)

Ottantesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Artsakh è terra armena. Un luogo storico, spirituale e culturale armeno di importanza mondiale (Korazym, 1 mar)

#ArtsakhBlockade. #FactChecking. La narrazione azera che l’assedio dell’Arsakh abbia una motivazione ecologica è una TRUFFA (Korazym, 2 mar)

Ottantunesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Un giorno la giustizia prevarrà e arriverà la verità storica, oltre le menzogne azere (Korazym, 2 mar)

Ottantaduesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Gli urli dei nessuno, che costano meno delle pallottole che li ammazza (Korazym, 3 mar)

Ottantatreesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Gli Armeni dell’Artsakh/Nagorno-Karabakh vogliono vivere nella loro terra ancestrale in modo sicuro, libero e prospero (Korazym, 4 mar)

Artsakh – Intervista all’Ambasciatore in Italia Tsovinar Hambardzumyan (Assadakah, 4 mar)

Ottantaquattresimo giorno del #ArtsakhBlockade. Tre poliziotti dell’Artsakh uccisi in un attacco terroristico azero. Il tempo sta per scadere per salvare l’Artsakh (Korazym, 5 mar)

Ferma condanna per l’uccisione di tre poliziotti armeni (Politicamente corretto, 5 mar)

Ottantacinquesimo giorno del #ArtsakhBlockade. L’Azerbajgian minaccia “passi più duri e più netti”, se l’Artsakh non accetta l’integrazione (Korazym, 6 mar)

Mosca: l’esercito dell’Azerbaigian ha attaccato un’auto delle forze armene del Nagorno Karabakh (Agenzia Nova, 6 mar)

Caucaso. Ancora crisi lungo la linea di confine del Karabakh. (Sardegnagol, 6 mar)

Nagorno-Karabakh: scontri al confine provocano vittime (Osservatore romano, 6 mar, per abbonati)

«L’Azerbaigian prepara un’invasione su larga scala dell’Armenia» (Tempi, 7 mar)

Altri morti nella disputa Azerbaigian-Armenia nel Nagorno Karabakh (Difesa online, 7 mar)

Corte internazionale di Giustizia: Armenia vs Azerbaijan (Osservatorio Balcani Caucaso, 7 mar)

Ottantaseiesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Il mondo è cieco e sordo alla sofferenza dell’Artsakh. Agire adesso per prevenire il secondo genocidio armeno (Korazym, 7 mar)

L’Armenia va difesa proprio come l’Ucraina (Tempi, 8 mar)

Ottantasettesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Nella Giornata Internazionale della Donna il nostro pensiero va alla donne dell’Artsakh, specialmente alle madri e loro bambini (Korazym, 8 mar)

Ottantottesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Urge missione internazionale nel Nagorno-Karabakh per prevenire la pulizia etnica degli Armeni. Riconoscere l’Artsakh! (Korazym, 9 mar)

La soluzione pacifica del conflitto tra Armenia e Azerbajgian necessità il riconoscimento dell’autodeterminazione dell’Artsakh/Nagorno-Karabakh #StopArtsakhBlockade (Korazym, 10 mar)

Ottantanovesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Risvegliamo la coscienza di fronte alla tragedia annunciata di una nuova pulizia etnica di Armeni (Korazym, 10 mar)

Azerbaijan e armeni del Karabakh, negoziati a rischio (Osservatorio Balcani Caucaso, 10 mar)

Gli Armeni dell’Artsakh/Nagorno-Karabakh hanno il diritto di vivere liberi e in democrazia nella loro Patria (Korazym, 11 mar)

Novantesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Azerbajgian si prepara alla guerra in Armenia e Artsakh, che vogliono la pace. Il riferimento alla festa di Nowruz (Korazym, 11 mar)

Novantunesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Reporters sans frontières: “Lasciate entrare i giornalisti in Nagorno-Karabakh”. Cresce la tensione tra Iran e Azerbajgian (Korazym, 12 mar)

Novantaduesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Prosegue l’assedio azero degli Armeni in Artsakh mentre a Saatli la polizia azera spara sulla protesta dell’acqua (Korazym, 13 mar)

L’appello dal Nagorno-Karabakh, riaprire il ‘corridoio’ di Lachin (Aci stampa, 14 mar)

Novantatreesimo giorno del #ArtsakhBlockade. C’è un’altissima probabilità di escalation sia lungo il confine dell’Armenia che nel Nagorno-Karabakh (Korazym, 14 mar)

Novantaquattresimo giorno del #ArtsakhBlockade. Quando il cinismo in politica raggiunge il suo apice, diventa omicida. Urge sanzionare Aliyev e riconoscere l’Artsakh (Korazym, 15 mar)

Novantacinquesimo giorno del #ArtsakhBlockade. L’Azerbajgian tenta di creare le condizioni per una pulizia etnica senza ostacoli (Korazym, 16 mar)

Novantaseiesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Mobilitazione militare azera su larga scala intorno all’Artsak. Le vacanze di Nowruz (20-24 marzo) si avvicinano… (Korazym, 17 mar)

L’appello dal Nagorno-Karabakh, riaprire il ‘corridoio’ di Lachin (Korazym, 18 mar)

Novantasettesimo giorno del #ArtsakhBlockade. I campanelli d’allarme suonano forti e chiari. È iniziata la vacanza di Nowruz in Azerbajgian e nei territori occupati dell’Artsakh (Korazym, 18 mar)

Novantottesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Aliyev continua a minacciare l’uso della forza contro l’Artsakh e l’Armenia (Korazym, 19 mar)

“Anche Putin ha abbandonato gli armeni nelle fauci di turchi e azeri” (Il foglio, 20 mar, per abbonati)

Novantanovesimo giorno del #ArtsakhBlockade. La questione prioritaria è la risoluzione della situazione del Corridoio di Lachin e del Nagorno-Karabakh in generale (Korazym, 20 mar)

Centesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Sono stanco a contare i giorni. Un’altra guerra nel Caucaso meridionale non è ciò di cui il mondo ha bisogno adesso (Korazym, 21 mar)

Centunesimo giorno del #ArtsakhBlockade. «Il male non si fermerà, finché non sarà fermato». Riconoscere l’Artsakh (Korazym, 22 mar)

Centoduesimo giorno del #ArtsakhBlockade. L’Azerbajgian sta fuorviando la comunità internazionale con la narrazione dell’integrazione degli Armeni di Artsakh (Korazym, 23 mar)

L’Armenia siamo noi. Europa difendila (Assadakah, 24 mar)

Nel Nagorno-Karabakh assediato dall’Azerbaijan: “Invaderanno l’Armenia e Mosca non si oppone” (Repubblica, 23 mar, per abbonati, anche su cartaceo il 24 mar)

Il presidente dell’Armenia: “Noi vittime collaterali del conflitto in Ucraina. Nel Nagorno-Karabakh l’Azerbaijan vuole la pulizia etnica” (Repubblica, 23 mar, per abbonati, anche su cartaceo il 24 mar)

Da oltre 100 giorni l’Azerbaigian isola gli armeni dell’Artsakh (Tempi, 24 mar, per abbonati)

Centotreesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Riconoscere il diritto all’auto-determinazione e all’indipendenza dell’Artsakh. Sanzionare Aliyev e Azerbajgian (Korazym, 24 mar)

Armenia: “L’Azerbaijan vuole attaccarci”/ “Rischia di diventare una pulizia etnica” (Il sussidiario, 24 mar)

Commemorazione delle vittime dei pogrom di Shushi (23-26 marzo 1920) (Korazym, 25 mar)

Il fronte alle porte di casa: la nuova guerra di Putin (Il giornale, 25 mar)

Nagorno-Karabakh, la Russia accusa l’Azerbaijan di aver violato il cessate il fuoco con l’Armenia (Repubblica, 25 mar, per abbonati)

Centoquattresimo giorno del #ArtsakhBlockade. Ennesima grave violazione dell’Azerbajgian dell’accordo di cessate il fuoco nella Repubblica di Artsakh (Korazym, 25 mar)

Centocinquesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Russia e Azerbajgian in Artsakh, collina dopo collina, strada dopo strada, villaggio dopo villaggio… (Korazym, 26 mar)

Armenia abbandonata da tutti, anche dalla Russia? (Osservatorio repressione, 27 mar)

Centoseiesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Un criminale commette reati finché non viene arrestato e punito (Korazym, 27 mar)

Centosettesimo giorno del #ArtsakhBlockade. La situazione per gli Armeni è sempre più cupa con il rischio fin troppo grande di un’altra guerra e la “soluzione finale” (Korazym, 28 mar)

Mosca minaccia l’Armenia che vuole riconoscere la Corte penale internazionale (Globalist, 28 mar)

L’ambasciata di Armenia presso la Santa Sede replica alle affermazioni dell’inviato dell’Azerbaigian (Faro di Roma, 28 mar)

Centottesimo giorno del #ArtsakhBlockade. «Vostro silenzio (e non azione) ci uccide» (Korazym, 29 mar)

Centottesimo giorno del #ArtsakhBlockade – Continuazione. L’Azerbajgian ha iniziato la schedatura di chi ha osato criticare l’autocrazia genocida azera (Korazym, 29 mar)

Nagorno Karabakh: l’assertività dell’Azerbaijan (Osservatorio Balcani Caucaso, 29 mar)

Centonovesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Una strisciante annessione seguita da una strisciante pulizia etnica. Questo è il piano azero portato avanti più e più volte (Korazym, 30 mar)

Centodecimo giorno del #ArtsakhBlockade. “Integrazione” dell’Artsakh in Azerbajgian = Genocidio. Il mondo deve agire adesso finché non è troppo tardi (Korazym, 31 mar)

Strade alternative e tangenziali nel Corridoio di Lachin. Semplificare un quadro complicato (Korazym, 31 mar)

Artsakh, il conflitto invisibile. «Anche fare una zuppa è impossibile» (Tempi, 1 feb)

Missione Ue in Armenia: opportunità o rischio? (Huffington post, 1 feb)

Nagorno Karabakh, vivere bloccati (Osservatorio Balcani Caucaso, 1 feb)

Vardanyan: l’Azerbajgian è politicamente motivato a distruggere la capacità dell’Artsakh di continuare a essere un’entità separata e autonoma (Korazym, 1 feb)

L’ambasciatore armeno interviene su Lachin (Terrasanta, 2 feb)

Cinquantatreesimo giorno del #ArtsakhBlockade. L’Azerbajgian intende prendere molto di più oltre l’Artsakh/Nagorno-Karabakh (Korazym, 2 feb)

Artsakh dimenticato (Ardisco, 3 feb)

Nagorno Karabakh, un’altra aggressione nei territori dell’ex Unione Sovietica (Meridiano Italia, 3 feb)

Nagorno-Karabakh, l’ambasciatore armeno Nazarian: «La crisi umanitaria peggiora di giorno in giorno» (Il Messaggero, 3 feb)

Artsakh/Nagorno. Imminente la Decisione della Corte di Giustizia Europea (MarcoTosatti.com, 3 feb)

#ArtsakhBlockade. Allarme bandiera rossa per genocidio – Azerbajgian dell’Istituto Lemkin (Korazym, 3 feb)

Cinquantaquattresimo giorno del #ArtsakhBlockade. Alla cima delle menti dei burocrati dell’Unione Europea non ci sono la democrazia e i diritti umani, ma il gas azero-russo (Korazym, 3 feb)

#ArtsakhBlockade e Caucaso meridionale. Analisi di Amberin Zaman: Turchia sale, Russia svanisce mentre Iran e Azerbajgian si scontrano per Armenia (Korazym, 3 feb)

NAGORNO KARABAKH/ “Armeni isolati, l’Azerbaijan vuole la pulizia etnica” (Il sussidiario, 4 feb)

Cinquantacinquesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Il Ministro degli Esteri dell’Artsakh chiede misure efficaci con maggiore pressione e sanzioni contro l’Azerbajgian (Korazym, 4 feb)

Parla il premier dell’Artsakh assediato. “Non potete ignorarci” (La nuova bussola quotidiana, 4 feb)

Cinquantaseiesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Dalle miniere alle mine, il passaggio ortografico è breve ma il risultato è sempre lo stesso: fake (Korazym, 5 feb)

Cinquantasettesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Gli Armeni dell’Artsakh sotto assedio sono resilienti. La vita continua, nonostante tutto (Korazym, 6 feb)

Berlino chiede revoca immediata del blocco nel Nagorno Karabakh (Aska news, 7 feb)

Cinquantottesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Volendo, le superpotenze mondiali possono forre fine l’assedio dell’Artsakh all’istante. Volendo… (Korazym, 7 feb)

Tangentopoli europea: ora spuntano anche i lobbisti dall’Azerbaigian (L’Indipendente, 7 feb)

Cinquantanovesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Urge l’azione chiara da parte della comunità internazionale a prevenire la pulizia etnica contro gli Armeni dell’Artsakh (Korazym, 8 feb)

Amnesty International: l’Azerbajgian deve revocare senza indugi il #ArtsakhBlockade per porre fine alla crisi umanitaria (Korazym, 9 feb)

Sessantesimo giorno del #ArtsakhBlockade. La vita nonostante tutto. L’Azerbajgian e la Russia ascoltino Amnesty International (Korazym, 9 feb)

Azerbaigian: il blocco del corridoio di Lachin che mette a rischio migliaia di vite deve essere immediatamente revocato (ESG Data, 9 feb)

Sessantunesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Siamo stanchi di (solo) condanne, senza azioni energiche e risolutive. Artsakh e l’Armenia sono in pericolo (Korazym, 10 feb)

L’Azerbaigian blocca il corridoio di Lachin: migliaia di vite a rischio nel Nagorno-Karabakh (Amnesty, 10 feb)

Sessantaduesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Non abbiamo il diritto di lasciare solo il popolo armeno di fronte a una nuova minaccia di pulizia etnica (Korazym, 11 feb)

Sessantatreesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Pulizia etnica degli Armeni dell’Artsakh. Questo non è accettabile in alcun modo (Korazym, 12 feb)

La tragedia dimenticata del Nagorno Karabakh (Corriere del Ticino, 12 feb)

Il grido di Amnesty International. Si aggrava la crisi umanitaria (Assadakah, 13 feb)

Sessantaquattresimo giorno del #ArtsakhBlockade. «Il mondo è minacciato più da coloro che tollerano o incoraggiano il male, che dagli stessi malfattori» – Parte 1 (Korazym, 13 feb)

Sessantaquattresimo giorno del #ArtsakhBlockade. Quali sviluppi tra Baku e Yerevan nei prossimi mesi? Gli Azeri armano l’energia – Parte 2 (Korazym, 13 feb)

Sessantacinquesimo giorno del #ArtsakhBlockade. «L’indifferenza del mondo permette l’Azerbajgian e la Turchia di “finire il lavoro” lontano dai sguardi» (Korazym, 14 feb)

Roma finanzia l’offensiva dell’Azerbaigian contro l’Armenia (Today, 14 feb)

Il corridoio di Lachin e il groviglio caucasico (Osservatorio Balcani Caucaso, 15 feb)

Le contraddizioni di Erevan tra Mosca e l’Occidente (World magazine, 15 feb)

Nagorno Karabakh: pulizia etnica in corso? (Machiavelli, 15 feb)

Sessantaseiesimo giorno del #ArtsakhBlockade. L’importante è che nessuno possa dire: “Non lo sapevo” (Korazym, 15 feb)

Il Caucaso rischia di diventare l’epicentro di una nuova crisi geopolitica (Domani, 16 feb, per abbonati)

Nagorno Karabagh: il dramma di Lachin. “Ai posteri l’ardua sentenza?” (International news, 16 feb)

Sessantasettesimo giorno del #ArtsakhBlockade. La minaccia di pulizia etnica degli Armeni dall’Artsakh è un terribile avvertimento di genocidio (Korazym, 16 feb)

Io, armena, chiedo a Meloni di intervenire sulla crisi nell’Artsakh/Nagorno Karabakh (Startmag, 17 feb)

Il Molokano su Tempi. Appello per l’Artsakh. Come possono Italia e Israele tradire la loro sorella Armenia? (Korazym, 17 feb)

Sessantottesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Il silenzio uccide (Korazym, 17 feb)

Nagorno-Karabakh: l’Armenia presenta un piano di pace all’Azerbaigian (Sicurezza internazionale, 17 feb, per abbonati)

L’Armenia propone la pace per evitare la crisi del Caucaso (Domani, 17 feb, per abbonati)

Artsakh – Una risoluzione del Pd e M5S sulla grave crisi umanitaria (Assadakah, 17 feb)

Sessantanovesimo giorno del #ArtsakhBlockade. La pace con un popolo che ha odio è impossibile e inimmaginabile (Korazym, 18 feb)

Settantesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Non dobbiamo permettere ad un dittatore di dettare la narrazione (Korazym, 19 feb)

Al via la missione civile in Armenia per la stabilità nelle zone di confine (Ansa, 20 feb)

Settantunesimo giorno del #ArtsakhBlockade. André Manoukian: immaginate l’indignazione mondiale per 120.000 cani isolati su un’isola, ma per gli Armeni niente (Korazym, 20 feb)

In Nagorno-Karabakh, 120.000 persone sono messe in quarantena (Tecnosuper, 21 feb, per abbonati)

Settantatreesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Bloccare l’Artsakh – patria degli Armeni – accompagnato dalla minaccia della forza è inaccettabile (Korazym, 22 feb)

“Il corridoio di Lachin deve essere transitabile” (RSI, 22 feb)

#ArtsakhBlockade. La Corte Internazionale di Giustizia ordina l’Azerbajgian a garantire il libero movimento attraverso il Corridoio di Lachin in entrambe le direzioni (Korazym, 22 feb)

Il tribunale delle Nazioni Unite ordina all’Azerbaigian di porre fine alla barriera del Nagorno-Karabakh (La nuova gazzetta molisana, 23 feb)

Armenia-Azerbaijan, una pace difficile (Osservatorio Balcani Caucaso, 23 feb)

L’Onu chiede lo sblocco del Corridoio di Lachin (Osservatore romano, 23 feb, per abbonati)

Settantaquattresimo giorno del #ArtsakhBlockade. Dopo la condanna dell’Azerbajgian alla Corte Mondiale siamo daccapo alle solite (Korazym, 23 feb)

Nagorno Karabakh. La ICJ ha ordinato agli azeri di rimuovere lo sbarramento nel corridoio di Lachin (Notizie geopolitiche, 23 feb)

La condanna dell’Azerbaigian sia foriera di pace nel Nagorno Karabakh (Politicamente corretto, 23 feb)

Settantacinquesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Se gli Armeni perdono l’Artsakh, gireranno l’ultima pagina della loro storia. Non dire dopo: “Non lo sapevo” (Korazym, 24 feb)

La corte dell’Onu condanna l’Azerbaigian: «Riapra il Corridoio di Lachin» (Tempi, 24 feb)

Guerra e crimini ambientali (ISPI, 24 feb)

L’Armenia: In Nagorno Karabakh intervenga la comunità internazionale (Exaudi, 25 feb)

Settantaseiesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Il riconoscimento internazionale dell’Artsakh significa prevenire massicce violazioni dei diritti del popolo dell’Artsakh (Korazym, 25 feb)

Settantasettesimo giorno del #ArtsakhBlockade. I dittatori vanno buttati nella pattumiera della storia, se tutti vogliamo vivere in pace (Korazym, 26 feb)

28 febbraio, giorno della memoria delle vittime del pogrom di Sumgait. Il 35° anniversario dell’orrore (Korazym, 26 feb)

Armenia inquieta (Osservatorio repressione, 27 feb)

“La  guerra contro gli armeni è finita nel punto cieco della comunicazione” (Il Foglio, 27 set)

Settantottesimo giorno del #ArtsakhBlockade. La dittatura armenofoba di Aliyev non demorde, ma il popolo armeno dell’Artsakh è resiliente (Korazym, 27 feb)

Sumgait – Domani il 35° anniversario del massacro degli armeni (Assadakah, 27 feb)

La storia sconosciuta del pogrom di armeni (Libero, 28 feb, cartaceo)

Missione UE in Armenia: partito il monitoraggio (Osservatorio Balcani Caucaso, 28 feb)

Settantanovesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Una missione ONU nel Corridoio di Lachin e in Artsakh è il minimo indispensabile che la comunità internazionale possa fare (Korazym, 28 feb)

“L’Azerbaigian progetta una nuova invasione per eliminare noi armeni” (Tempi, 1 gen)

Ventunesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 1 gen)

Caucaso. Repubblica dell’Artsakh sotto assedio (La stampa, 2 gen)

Ventiduesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 2 gen)

Il Nagorno Karabakh isolato dall’Armenia e dal resto del mondo (Il foglio, 2 gen)

Nagorno Karabakh sotto assedio, Armenia senza aiuto… (Remocontro, 3 gen)

Ventitreesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 3 gen)

Ventiquattresimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 4 gen)

Artsakh blockade. L’Armenia chiede l’intervento della Corte di giustizia internazionale (Stilum curiae, 4 gen)

Venticinquesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 5 gen)

Caucaso, il Nagorno Karabakh sotto assedio (La stampa, 6 gen)

Ventiseiesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 6 gen)

Artsakh, prosegue il blocco azero e Pashinyan chiede aiuto alla comunità internazionale (Assadakah, 7 gen)

Ventisettesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 7 gen)

Qatargate, 247 votazioni europee sospette. La galassia con lobbisti-Azerbaijan (Affari italiani, 8 gen)

Ventottesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 8 gen)

Nagorno-Karabakh: gli armeni chiedono la riapertura del corridoio di Lachin (Asianews, 9 gen)

“L’Armenia e l’Artsakh stanno affrontando una minaccia esistenziale” (Il foglio, 9 gen)

Nagorno Karabakh, la comunità armena scrive a von der Leyen (Notizie geopolitiche, 9 gen)

Ventinovesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 9 gen)

Il Nagorno-Karabakh sequestrato da “ecologisti” azeri. Pure le Ong politicamente corrette danno una mano a strozzare l’Armenia (Korazym, 10 gen)

“L’Ue non può più ignorare gli armeni del Nagorno Karabakh” (Tempi, 10 gen)

L’Armenia ha vietato alla CSTO di condurre esercitazioni dell’organizzazione sul suo territorio (Aviapro, 10 gen)

L’Armenia ha bisogno di alternative alla Russia e all’Iran (L’Indro, 10 gen)

Perché tutti tacciono sull’epurazione degli armeni nel Nagorno Karabakh (Il sussidiario, 11 gen)

Trentesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 11 gen)

Drammaticamente vicina una terza guerra del Karabakh (Asia news, 12 gen)

Erevan, sotto blocco azero, mette in discussione l’alleanza con Mosca (Il manifesto, 12 gen)

Trentunesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 12 gen)

Quanto il conflitto tra grandi Potenze sta influenzando l’incombente crisi del Caucaso (L’Indro, 12 gen)

L’Armenia ora diffida della Russia: paura per il “patto caucasico” tra Putin e Erdogan (Globalist,  12 gen)

Trentaduesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 12 gen)

Artsakh, dopo un mese di isolamento la crisi umanitaria è gravissima (Tempi, 13 gen)

Trentatreesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 13 gen)

L’ossessione azera di costruirsi un passato che non ha (Korazym, 13 gen)

Nagorno Karabakh, gli armeni aggrappati alla loro terra (La nuova bussola quotidiana, 14 gen)

Azerbaigian, UE: “Preoccupazione per detenzione difensori diritti umani” (Sardegnagol, 14 gen)

L’Italia si schiera a favore dello sterminio degli armeni ( Il riformista, 14 gen)

Trentaquattreesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 14 gen)

Quegli accordi dell’Italia con chi fa pulizia etnica degli armeni (Il sussidiario, 15 gen)

Caro Crosetto, attento ad armare gli azeri  (Libero, 15 gen)

Bloccato nel limbo: perché l’Artsakh/Nagorno-Karabakh ha più che mai bisogno di uno status legale (Korazym, 15 gen)

Trentacinquesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 15 gen)

Trentaseiesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 16 gen)

Nagorno Karabakh: guerra tra Armenia e Azerbaijan a un passo dallo sterminio degli armeni (Osservatorio diritti, 17 gen)

Alto Karabakh: 120 mila armeni sempre più isolati  (Vatican news, 17 gen)

Nagorno Karabakh: l’anomalo assedio (Osservatorio Balcani Caucaso, 17 gen)

Trentasettesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 17 gen)

Karabakh: l’oligarca russo-armeno Vardanyan difende il ruolo ‘pacificatore’ di Mosca (Asia news, 17 gen)

Trentottesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 18 gen)

La nuova strategia dell’Azerbaigian: far morire di freddo gli armeni (Tempi, 19 gen)

Trentanovesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 19 gen)

La crisi del Nagorno-Karabakh evidenzia il declino dell’influenza globale della Russia (Rights reporter, 19 gen)

Artsakh – Aia, Onu e Parlamento Europeo dalla parte degli armeni (Assadakah,  19 gen)

Armenia. Il Parlamento europeo condanna il blocco azero. «Von der Leyen prenda atto» (Tempi, 20 gen)

Corridoio di Lachin, l’Eurocamera condanna Baku (Sardegnagol, 20 gen)

Genocidio armeno atto finale. Europa e Italia chinano il capo a Turchi e Azeri. La Santa Sede rimane in silenzio (Korazym, 20 gen)

Quarantesimo giorno del #ArtsakhBlockade  (Korazym, 20 gen)

In Armenia la politica di sicurezza delegata alla Russia non è più un tabù (e l’Ue può approfittarne) (Linkiesta, 21 gen)

#ArtsakhBlockade. L’enigma Vardanyan e la profezia del Molokano (Korazym, 21 gen)

Quarantunesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Una diplomazia credibile richiede azione, non vuota retorica (Korazym, 21 gen)

La Russia sta perdendo terreno nel Caucaso (Startmag, 22 gen)

NAGORNO KHARABAK. Battaglia verbale tra Baku e Erevan sul corridoio di Lachin (AGC News, 22 gen)

Quarantaduesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Per l’Azerbajgian è una questione di ambizione, per l’Artsakh di vita o di morte (Korazym, 22 gen)

Armenia, 30 mila bambini senza luce, al freddo e con cibi razionati: la devastante crisi in Nagorno-Karabakh per il blocco azero (Il messaggero, 23 gen)

Ombre oscure sul futuro del Caucaso (Difesa online, 23 gen)

Quarantatreesimo giorno del #ArtsakhBlockade. L’Azerbajgian non si fermerà all’Artsakh. Dopo proseguirà con l’Armenia (Korazym, 23 gen)

120mila armeni nella sacca dell’Artsakh (Terrasanta, 23 gen)

Nagorno Karabach, migliaia di armeni vivono una grave crisi umanitaria per il blocco del corridoio di Lachin (La Repubblica, 24 gen)

La Federazione dell’Azerbaijan ha chiesto all’ITF sanzioni contro Khachanov, schierato con il popolo dell’Artsakh (Livetennis, 24 gen)

Quarantaquattresimo giorno del #ArtsakhBlockade. «Possiamo essere vicini dell’Azerbajgian, ma mai parte dell’Azerbajgian» (Korazym, 24 gen)

L’autogol dell’Azerbaigian in Armenia (Tempi, 25 gen)

Armenia, via alla missione UE di monitoraggio a lungo termine (Osservatorio Balcani Caucaso, 25 gen)

#ArtsakhBlockade. La popolazione del Nagorno-Karabakh continua a subire da 45 giorni un assedio disumano. Il momento di agire è adesso (Korazym, 25 gen)

#ArtsakhBlockade. È in corso la pulizia etnica contro gli Armeni di Nagorno-Karabakh. Che domani nessuno possa dire “non lo sapevo” (Korazym, 25 gen)

L’UE ha approvato una missione civile nelle zone di confine tra Armenia e Azerbaigian (L’Indipendente, 25 gen)

Camera, i colloqui riservati dell’ambasciatore azero: ricordatevi del nostro gas (L’Espresso, 25 gen)

Quarantaseiesimo giorno del #ArtsakhBlockade. L’Azerbajgian sta esacerbando una crisi umanitaria nell’Artsakh, rifiutando di creare le condizioni per la pace tra i due Paesi (Korazym, 26 gen)

Armenia accusa gli azeri di “pulizia etnica” in Nagorno Karabakh (Il Tempo, 27 gen)

Quarantasettesimo giorno del #ArtsakhBlockade. “Come nascono i lager? Facendo finta di nulla” (Primo Levi) (Korazym, 27 gen)

Addestramento e armi indiane per i Sukhoi Su-30SM armeni? (Analisi difesa, 28 gen)

Quarantottesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Perché gli Armeni devono ancora combattere per il loro diritto di esistere? (Korazym, 28 gen)

Nagorno Karabakh, un’altra aggressione nei territori dell’ex Unione Sovietica (Resegone online, 29 gen)

ARMENIA. Erevan più vicina all’Occidente (AGC Communication, 29 gen)

Lettera aperta delle donne del Nagorno alla Von der Leyen: «ci aiuti siamo disperate». Il Papa all’Angelus: «condizioni disumane» (Il Messaggero, 29 gen)

Corridoio di Lachin, l’appello del Papa a trovare soluzioni pacifiche per il bene delle persone (Vatican news, 29 gen)

Quarantanovesimo giorno del #ArtsakhBlockade. L’unica soluzione corretta, giusta e pacifica è riconoscere la Repubblica di Artsakh. Nuovo appello del Papa (Korazym, 29 gen)

Nagorno Karabakh, prosegue l’aggressione dell’Azerbaigian (Monza in diretta, 29 gen)

Cinquantesimo giorno del #ArtsakhBlockade. L’Armenia afferma alla Corte Mondiale che lo scopo del blocco dell’Azerbajgian è pulizia etnica (Korazym, 30 gen)

#ArtsakhBlockade Non potete cancellarci (Korazym, 30 gen)

Conflitto Azerbaigian-Armenia, l’Europa in campo con una missione civile (The watcher post, 30 gen)

Esperti occidentali: sono passati più di 2 anni dalla seconda guerra in Karabakh e la terza potrebbe non essere lontana (Top war, 31 gen)

Cinquantunesimo giorno del #ArtsakhBlockade. L’Armenia vuole la pace. L’Azerbajgian vuole l’Artsakh e poi l’Armenia (Korazym, 31 gen)

L’insostenibile blocco del Nagorno Karabakh (Osservatorio Balcani Caucaso, 31 gen)


 

 

L’Azerbaigian prosegue con le prove generali per completare l’occupazione dell’Artsakh (Korazym, 6 dic)

Androuët: “Quale sostegno all’Armenia dopo l’aggressione dell’Azerbaigian?” (Sardegnagol, 7 dic)

Nel Caucaso continua la distruzione del patrimonio armeno-cristiano da parte dell’Azerbaigian (Il giornale dell’arte, 9 dic)

L’Iran dona 600 missili all’Armenia… (Avia.pro, 8 dic)

Azerbaijan. Viaggi pagati per avere il favore della UE (Assadakah, 8 dic)

Il destino dei 400 abitanti di Khramort (Korazym, 9 dic)

L’Azerbajgian alza il livello dello scontro per portare a termine la pulizia etnica nel Nagorno-Karabakh armeno (Korazym, 12 dic)

Gas russo tramite l’Azerbaijan: interrogativo scomodo per l’Europa (Osservatorio Balcani Caucaso, 12 dic)

Le truppe azere continuano a bloccare l’accesso al corridoio di Lachin (Avia.pro, 13 dic)

Allarme del Lemkin Institute: rischio genocidio in Nagorno Karabakh (Gariwo, 13 dic)

Dopo la chiusura del Corridoio di Lachin, l’Azerbajgian ha tagliato anche la fornitura di gas dall’Armenia all’Artsakh (Korazym, 13 dic)

Caucaso. L’Azerbaigian cerca di isolare la repubblica di Artsakh… (La stampa, 13 dic)

Provocatori azeri, inneggiando ai lupi grigi mentre bloccano l’unica strada tra Artsakh e Armenia, tengono in ostaggio 120.000 Armeni (Korazym, 13 dic)

Junior Eurovision 2022, i bambini dell’Artsakh non riescono a tornare a casa (Eurofestivalnews.com, 14 dic)

L’Azerbajgian da più di due giorni tiene l’Artsakh sotto blocco. Il Presidente dell’Arsakh decreta la legge marziale per far fronte all’emergenza umanitaria  (Korazym, 14 dic)

Nagorno-Karabakh: la denuncia dell’Œuvre d’Orient e della comunità armena di Roma, “bloccato dagli azeri. 120.000 persone in ostaggio” (Agensir, 14 dic)

Artsakh. Rischio crisi umanitaria per il blocco azero del Corridoio di Lachin (Assadakah, 14 dic)

Armenia. Dichiarazione sulla provocazione azera nel corridoio di Lachin (Notizie geopolitiche, 15 dic)

Il blocco dell’unica strada che collega l’Artsakh con il mondo esterno condanna la sua popolazione armena ad una morte lenta. E Baku nega l’evidenza  (Korazym, 15 dic)

L’Azerbaigian con l’avallo turco provoca l’Armenia (Il manifesto, 16 dic)

L’Azerbaigian demolisce moschea sciita e la trasforma in discarica (Il faro sul mondo, 16 dic)

È stata ripristinata la fornitura di gas all’Artsakh. Al momento il Corridoio di Berdzor (Lachin) rimane ancora bloccato (Korazym, 16 dic)

 «L’Azerbaigian ci isola dal mondo: è una catastrofe umanitaria» (Tempi, 17 dic)

Sesto giorno del blocco del Corridoio di Berdzor (Lachin) ad opera di Baku. L’Artsakh isolato dall’Armenia e dal resto del mondo (Korazym, 17 dic)

Nagorno Karabakh: la colomba della pace strangolata nelle mani degli azeri (Notizie geopolitiche, 18 dic)

Appelli per il Nagorno Karabakh e l’Ucraina (Faro di Roma, 18 dic)

 #ArtsakhBlockade dell’Azerbajgian da sette giorni. Repubblica di Artsakh, la più grande prigione all’aria aperta del mondo (Korazym, 18 dic)

Il Papa preoccupato per il Caucaso (Vatican news, 18 dic)

Miniere, ambiente e politica: la guerra per il Nagorno-Karabakh entra in una nuova fase (Specialeurasia, 19 dic)

 Sos internazionale per il rischio di una crisi umanitaria nel Caucaso, «120 mila armeni in pericolo» (Il Gazzettino, 19 dic)

 Blocco del Nagorno-Karabakh, il Catholicos armeno: atto disumano (Asia news, 19 dic)

 Nagorno Karabakh: falsi ambientalisti e rischio umanitario (Osservatorio Balcani Caucaso, 19 dic)

 L’Artsakh isolato dal 12 dicembre con il blocco azero del Corridoio di Berdzor (Lachin). Chi rimane in silenzio è complice #ArtsakhBlockade (Korazym, 19 dic)

L’Azerbaigian blocca l’unico collegamento tra Armenia e Artsakh (Radio onda d’urto, 20 dic – audio)

Cosa è, e perché è importante, il corridoio di Lachin nominato dal Papa all’Angelus? (Aci stampa, 20 dic)

 Nono giorno del #ArtsakhBlockade. Davanti ai possibili scenari, per il Ministro di Stato dell’Artsakh l’obiettivo è preservare e sviluppare l’Artsakh (Korazym, 20 dic)

Karabakh, appello delle Chiese: «Emergenza umanitaria» (Roma sette, 20 dic)

Azerbaijan: i petrodollari di Baku alla conquista dell’Europa (East journal, 20 dic)

Bloccata l’unica strada che collega il Nagorno Karabakh con l’Armenia (Repubblica, 21 dic)

Nagorno Karabakh: prova di forza di Baku. Bloccato il corridoio di Lachin. 120.000 persone isolate (East journal, 21 dic)

Dalle Chiese cristiane appello per l’Artsakh/Nagorno-Karabakh (Vatican news, 21 dic)

Decimo giorno del #ArtsakhBlockade. Senza sanzioni, il regime di Aliyev non tornerà alla ragione e questa impunità porterà a sempre nuovi crimini (Korazym, 21 dic)

Artsakh, crisi umanitaria provocata dall’Azerbaijan (Assadakah, 22 dic)

Il grido degli armeni nel Nagorno-Karabakh: «Abbiamo cibo solo per altri tre giorni» (Tempi, 22 dic)

 Undicesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Reale pericolo di genocidio nel Nagorno-Karabakh (Korazym, 22 dic)

Nagorno-Karabakh: Mijatovic (Consiglio d’Europa), “preoccupata per la situazione umanitaria. Si ripristini il movimento nel corridoio Lachin” (Agensir, 22 dic)

L’Azerbaigian sfrutta la distrazione dell’Ucraina per avvantaggiarsi nel conflitto armeno (L’Indro, 22 dic)

Pashinyan ha accusato il contingente russo di mantenimento della pace… (Avia.pro, 22 dic)

Il Natale martoriato dei cristiani d’Armenia (Aleteia, 23 dic)

L’assedio degli armeni nel Nagorno-Karabakh (La nuova bussola quotidiana, 23 dic)

Dodicesimo giorno del #ArtsakhBlockade – Prima parte. Perché l’Azerbajgian ha bloccato la “Strada della Vita” per l’Artsakh?  (Korazym, 23 dic)

Dodicesimo giorno del #ArtsakhBlockade – Seconda parte. Il regime azero (Korazym, 23 dic)

Distruzione del patrimonio culturale in Artsakh, Berg: “Responsabilità azere” (Sardegnagol, 23 dic)

Nella repubblica armena di Artsakh si rischia una catastrofe umanitaria (Informazione cattolica, 24 dic)

Qatargate, i regali sospetti dell’Azerbaijan (Libero, 24 dic)

Tredicesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Gli Armeni dell’Artsakh in marcia verso il posto di blocco delle forze di pace russe per chiedere la rimozione degli Azeri dal Corridoio di Berdzor (Lachin) (Korazym, 24 dic)

Lavrov avverte l’Armenia… (Russia news, 24 dic)

Caucaso. L’autoproclamata repubblica dell’Artsakh in piazza contro l’assedio dell’Azerbaijan (La Stampa, 25 dic)

Quattordicesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 25 dic)

Quindicesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 26 dic)

La catastrofe umanitaria minaccia il Nagorno Karabakh (Inside over, 27 dic)

Sedicesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Parte I (Korazym, 27 dic)

Sedicesimo giorno del #ArtsakhBlockade. Parte II (Korazym, 27 dic)

Caucaso: 60.000 persone in piazza in Artsakh contro il blocco azero del corridoio verso l’Armenia (Radio onda d’urto, 27 dic)

“Bisogna salvare 120.000 armeni dell’Artsakh!” Petizione dalla Francia (Il timone, 28 dic)

Diciassettesimo giorno del #ArtsakhBlockade. (Korazym, 28 dic)

UNICEF Lancia l’Allarme: Drammatica la Situazione dei Bambini in Artsakh/Nagorno. (Stilum curiae, 29 dic)

Diciottesimo giorno del #ArtsakhBlockade. (Korazym, 29 dic)

Diciannovesimo giorno del #ArtsakhBlockade. (Korazym, 30 dic)

Ventesimo giorno del #ArtsakhBlockade (Korazym, 31 dic)

Aumentano le tensioni tra Azerbaigian e Iran (L’Indro, 3 nov)
https://lindro.it/aumentano-le-tensioni-tra-azerbaigian-e-iran/

Armenia – Azerbaigian: la guerra dimenticata dall’Europa cristiana (L’Indro, 7 nov)
https://lindro.it/armenia-azerbaigian-la-guerra-dimenticata-dalleuropa-cristiana/

Oggi incontro armeno-azero a Washington. Questa notte nuovi attacchi azeri contro posizioni di difesa armene (Korazym, 7 nov)
http://www.korazym.org/81267/oggi-incontro-armeno-azero-a-washington-questa-notte-nuovi-attacchi-azeri-contro-posizioni-di-difesa-armene/

 La missione UE al confine tra Armenia e Azerbaigian (Osservatorio Balcani Caucaso, 8 nov)
https://www.balcanicaucaso.org/aree/Armenia/La-missione-dell-UE-al-confine-tra-Armenia-e-Azerbaijan-221575

9 novembre 2020-2022. Due anni fa terminava la guerra scatenata dall’Azerbajgian contro l’Artsakh, dopo 44 giorni di bombardamenti, combattimenti e distruzioni (Korazym, 9 nov)
http://www.korazym.org/81351/9-novembre-2020-2022-due-anni-fa-terminava-la-guerra-scatenata-dallazerbajgian-contro-lartsakh-dopo-44-giorni-di-bombardamenti-combattimenti-e-distruzioni/

Nagorno Karabakh: due anni di insicurezza (Osservatorio Balcani Caucaso, 10 nov)
https://www.balcanicaucaso.org/aree/Armenia/Nagorno-Karabakh-due-anni-di-insicurezza-221571

Armenia, ‘proponiamo a Azerbaigian una zona demilitarizzata’ (Ansa, 10 nov)
https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2022/11/10/armenia-proponiamo-a-azerbaigian-una-zona-demilitarizzata_dda5395a-1f3c-4eeb-9beb-739f7d20555c.html

Senza il monitoraggio del confine armeno-azero e una missione di pace per Artsakh/Nagorno-Karabakh, non ci sono garanzie… (Korazym, 13 nov)
http://www.korazym.org/81473/senza-il-monitoraggio-del-confine-armeno-azero-e-una-missione-di-pace-per-artsakh-nagorno-karabakh-non-ci-sono-garanzie-che-lazerbajgian-non-decidera-di-lanciare-unoffensiva-domani/

Mosca molla la sua “colonia” e gli azeri ne approfittano (Il Fatto quotidiano, 14 nov)
https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2022/11/14/mosca-molla-la-sua-colonia-e-gli-azeri-ne-approfittano/6872083/

Ancora tensione tra Baku e Teheran (AGC, 14 nov)
https://www.agcnews.eu/azerbaijan-ancora-tensione-tra-baku-e-teheran/

Le Forze Armate dell’Azerbajgian continuano a terrorizzare la popolazione civile in Armenia e Artsakh (Korazym, 15 nov)
http://www.korazym.org/81598/le-forze-armate-dellazerbajgian-continuano-a-terrorizzare-la-popolazione-civile-in-armenia-e-artsakh/

Le bugie e la disinformazione del regime di Aliyev che accusa gli Armeni di distruggere le moschee in Artsakh (Korazym, 16 nov)
http://www.korazym.org/81628/le-bugie-e-la-disinformazione-del-regime-di-aliyev-che-accusa-gli-armeni-di-distruggere-le-moschee-in-artsakh/

Nagorno Karabakh. Il senato francese condanna l’aggressione azerbaigiana e chiede sanzioni all’Azerbaijan (Notizie geopolitiche, 16 nov)
https://www.notiziegeopolitiche.net/nagorno-karabakh-il-senato-francese-condanna-laggressione-azerbaigiana-e-chiede-sanzioni-allazerbaijan/

Armenia – Il Senato francese condanna l’Azerbaijan (Assadakah, 16 nov)
https://www.assadakah.net/post/armenia-il-senato-francese-condanna-l-azerbaijan-e-si-schiera-con-yerevan

 Il Senato francese a quasi unanimità ha espresso sostegno per l’Armenia e la necessità di riconoscere la Repubblica di Artsakh/Nagorno-Karabakh (Korazym, 17 nov)
http://www.korazym.org/81670/il-senato-francese-a-quasi-unanimita-ha-espresso-sostegno-per-larmenia-e-la-necessita-di-riconoscere-la-repubblica-di-artsakh-nagorno-karabakh/

Il Molokano su Tempi – Il formichiere turco nel formicaio. Voi Europei non avete occhi per vedere il piano diabolico in atto contro gli Armeni (Korazym, 18 nov)
http://www.korazym.org/81713/il-molokano-su-tempi-il-formichiere-turco-nel-formicaio-voi-europei-non-avete-occhi-per-vedere-il-piano-diabolico-in-atto-contro-gli-armeni/

Il ruolo dell’Ue nel dialogo tra Armenia e Azerbaigian. Un’utile lezione (Vita, 18 nov)
https://www.vita.it/it/article/2022/11/18/il-ruolo-dellue-nel-dialogo-tra-armenia-e-azerbaigian-unutile-lezione/164840/

La Russia prova a mediare (ancora) tra Armenia e Azerbaijan (Il caffè geopolitico, 22 nov)
https://ilcaffegeopolitico.net/960195/la-russia-prova-a-mediare-ancora-tra-armenia-e-azerbaijan

Armenia – Il cambiamento nella visione del presidente Khachaturyan (Assadakah, 22 nov)
https://www.assadakah.net/post/armenia-il-cambiamento-nella-visione-del-presidente-khachaturyan

 Serj Tankian: «Gli armeni lottano con un’autocrazia sostenuta da Putin: li difendiamo?» (Rolling Stone, 24 nov)
https://www.rollingstone.it/musica/storie-musica/serj-tankian-gli-armeni-lottano-con-unautocrazia-sostenuta-da-putin-li-difendiamo/689578/

 Pashinyan ha rifiutato di firmare la bozza di dichiarazione del Consiglio di sicurezza collettiva della CSTO (Avia.pro, 24 nov)
https://avia-pro.it/news/pashinyan-otkazalsya-podpisyvat-proekt-deklaracii-soveta-kollektivnoy-bezopasnosti-odkb

Azerbaigian compra il gas russo, che probabilmente ci venderà maggiorato (Scenari economici, 24 nov)
https://scenarieconomici.it/azerbaigian-compreremo-il-gas-russo-pagandolo-molto-di-piu/

 “Mosca non ci ha difesi dall’Azerbaigian”. L’Armenia denuncia e non firma (Euronews, 24 nov)
https://it.euronews.com/2022/11/24/azerbaigian-armenia-russia-ucraina-nagorno-karabakh-ocst-erevan-non-firmaCaucaso

Caucaso, in Armenia Putin non è più il benvenuto (Ispi on line, 26 nov)
https://www.ispionline.it/it/pubblicazione/caucaso-armenia-putin-non-e-piu-il-benvenuto-36800

Armenia e Artsakh sono in pericolo. No a “pace e prosperità nel Caucaso meridionale” attraverso il genocidio degli Armeni (Korazym, 26 nov)
http://www.korazym.org/82129/armenia-e-artsakh-sono-in-pericolo-no-a-pace-e-prosperita-nel-caucaso-meridionale-attraverso-il-genocidio-degli-armeni/

Iran, si alza la tensione Teheran-Baku (AGC, 27 nov)
https://www.agcnews.eu/iran-si-alza-la-tensione-teheran-baku/

Teheran e Baku in rotta di collisione (Asia news, 28 nov)
https://www.asianews.it/notizie-it/Teheran-e-Baku-in-rotta-di-collisione-57198.html

Artsakh. Gli azeri parlano di pace ma preparano la guerra (Assadakah, 29 nov)
https://www.assadakah.net/post/artsakh-gli-azeri-parlano-di-pace-ma-preparano-la-guerra

Armenia, rincorse diplomatiche (Osservatorio Balcani Caucaso, 30 nov)
https://www.balcanicaucaso.org/aree/Armenia/Armenia-rincorse-diplomatiche-221905

AZERBAIJAN. Persi 9 miliardi di dollari in nove mesi dal Fondo petrolifero azero (AGC, 30 nov)
https://www.agcnews.eu/azerbaijan-persi-9-miliardi-di-dollari-in-nove-mesi-dal-fondo-petrolifero-azero/

 

Occidente sordo al grido di aiuto che sale dall’Armenia cristiana (In terris, 1 ott)

Conflitto tra Azerbaijan e Armenia: 3 punti per fare chiarezza (In terris, 2 ott)

In un video l’esecuzione di massa di soldati armeni catturati da militari azeri (Corriere della sera, 2 ott)

Crimini di guerra. Il video con le macabre esecuzioni extragiudiziali di prigionieri di guerra armeni da parte dell’esercito azero (Korazym, 2 ott)

Comunità armena di Roma: “Stop alla cooperazione italiana con l’Azerbaigian” (Sardegnagol, 2 ott)

Video di un crimine di guerra in cui militari azeri sparano a miliutari armeni disarmati (Agenparl, 2 ott)

Erdogan minaccia la Grecia (L’Opinione, 3 ott)

L’Ue trascura il rischio di dipendenza energetica dall’Azerbaigian (Euractiv, 3 ott)

“Soldati inermi uccisi a sangue freddo”, l’Armenia accusa l’Azerbaigian di crimini di guerra (Today, 3 ott)

Guerra Armenia – Azerbaijan, VIDEO choc mostra l’esecuzione di massa dei prigionieri ad opera di militari azeri: la NATO e l’Onu dove sono? (Il Giornale d’Italia, 3 ott)

L’Armenia accusa gli azeri di «crimini di guerra» (Avvenire, 4 ott)

Turchia-Armenia, un’insolita collaborazione (Osservatorio Balcani Caucaso, 5 ott)

Aliyev “risolve” il futuro degli Armeni dell’Artsakh con la forza delle armi all’interno dell’Azerbajgian (Korazym, 5 ott)

L’attrice Laure Efrikian scrive a Mattarella per l’Armenia (Assadakah, 5 ott)

Scontro al parlamento europeo: “Vale più il gas azero o il sangue armeno?” (Il Primato nazionale,  5 ott)

Dai russi in fuga dalla mobilitazione agli scontri Azerbaigian-Armenia. L’Asia centrale rischia di diventare una polveriera (Eunews, 6 ott)

ARMENIA. Artak Beglaryan: Armenia e Artsakh un’unica integrità. India sovvenziona Yerevan (AG Communication, 7 ott)

Missione UE al confine tra Armenia e Azerbaijan (Osservatorio Balcani Caucaso, 7 ott)

Il Caucaso meridionale mette alla prova le ambizioni geopolitiche dell’UE (Magictech, 9 ott)

Ue, domani possibile via libera a missione civile in Armenia (Ansa, 10 ott)
https://www.ansa.it/europa/notizie/rubriche/altrenews/2022/10/10/ue-domani-possibile-via-libera-a-missione-civile-in-armenia_048a0ecf-c83b-41fa-a9a2-1293cb1b4671.html

 Comunità armena: “Stop alla Formula 1 in Azerbaigian” (Sardegnagol, 12 ott)
https://www.sardegnagol.eu/comunita-armena-stop-alla-formula-1-in-azerbaigian/

 Nel Caucaso si profila una nuova geografia della guerra (Asia news, 13 ott)
https://www.asianews.it/notizie-it/Nel-Caucaso-si-profila-una-nuova-geografia-della-guerra-56868.html

 Missione dell’Ue sbarca in Armenia, poi gli osservatori (Ansa, 14 ott)
https://www.ansa.it/europa/notizie/rubriche/altrenews/2022/10/14/missione-dellue-sbarca-in-armenia-poi-gli-osservatori_1cbcef04-0391-40c9-8e50-ba12eabd5787.html

Azerbaigian-Armenia, Ankara facilitatore o ostacolo alla pace? (Formiche, 15 ott)
https://formiche.net/2022/10/azerbaigian-armenia-ankara-facilitatore-o-ostacolo-alla-pace/

 L’Ue dispiegherà 40 esperti sul confine Armenia-Azerbaigian per monitorare la situazione di conflitto nella regione (Eunews, 17 ott)
https://www.eunews.it/2022/10/17/ue-esperti-confine-armenia-azerbaigian/

 Tra Armenia e Azerbaigian prove di pace, ma l’Artsakh rischia (Storia verità, 19 ott)
https://www.storiaverita.org/2022/10/19/tra-armenia-e-azerbaigian-prove-di-pace-ma-lartsakh-rischia-di-emanuele-aliprandi/

 Un segno in mezzo alla tragedia. Il platano dell’Artsakh illumina la desolata terra armena (Korazym, 19 ott)
http://www.korazym.org/80484/un-segno-in-mezzo-alla-tragedia-il-platano-dellartsakh-illumina-la-terra-armena-desolata/?fbclid=IwAR17VWgcyB4wR79S3t0AX67XrcK5iIUG_7UzOhRfpcxCV9JyvYxvi-EBFUM

Nagorno Karabakh: le diramazioni di un conflitto (Osservatorio Balcani Caucaso, 20 ott)
https://www.balcanicaucaso.org/aree/Nagorno-Karabakh/Nagorno-Karabakh-le-diramazioni-di-un-conflitto-221296

Escalation in Armenia: l’Azerbaigian continua ad attaccare lungo il confine (Il Primato nazionale, 20 ott)
https://www.ilprimatonazionale.it/esteri/escalation-in-armenia-lazerbaigian-continua-ad-attaccare-lungo-il-confine-247121/

Turchia-Armenia, un’insolita collaborazione (Unimondo, 21 ott)
https://www.unimondo.org/Guide/Politica/Democrazia/Turchia-Armenia-un-insolita-collaborazione-233155

Baku, “partner affidabile” dell’UE, non da permesso alla Missione di osservazione dell’UE al confine armeno-azero di entrare in Azerbajgian (Korazym, 21 ott)
http://www.korazym.org/80597/baku-partner-affidabile-dellue-non-da-permesso-alla-missione-di-osservazione-dellue-al-confine-armeno-azero-di-entrare-in-azerbajgian/

Tensioni fra Azerbaigian e Iran: grandi esercitazioni militari di Teheran vicino al confine (Scenari economici, 21 ott)
https://scenarieconomici.it/tensioni-fra-azerbaigian-e-iran-grandi-esercitazioni-militari-di-teheran-vicino-al-confine/

Armenia. L’Iran ha aperto un consolato generale a Kapan (Notizie geopolitiche, 24 ott)
https://www.notiziegeopolitiche.net/armenia-liran-ha-aperto-un-consolato-generale-a-kapan/

Armenia tra incudine e martello (La nuova Europa, 28 ott)https://www.lanuovaeuropa.org/storia/2022/10/28/armenia-tra-lincudine-e-il-martello/

Il clan Erdogan e gli affari milionari con Baku nel Nagorno-Karabakh (Asia news, 28 ott)
https://www.asianews.it/notizie-it/Il-clan-Erdogan-e-gli-affari-milionari-con-Baku-nel-Nagorno-Karabakh-56981.html

Putin, ‘faremo tutto per favorire pace Armenia-Azerbaigian’ (Ansa, 28 ott)
https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2022/10/28/putin-faremo-tutto-per-favorire-pace-armenia-azerbaigian_33c0e1cc-a38e-4eb6-b995-238a7d8242bd.html

A Sochi incontro Russia-Armenia-Azerbajgian. La Repubblica armena di Artsakh mai potrà essere assoggettata alla dittatura azera (Korazym, 30 ott)
http://www.korazym.org/80933/a-sochi-incontro-russia-armenia-azerbajgian-la-repubblica-armena-di-artsakh-mai-potra-essere-assoggettata-alla-dittatura-azera/

Artsakh – Speranze e preoccupazioni sui negoziati con gli azeri (Assadakah, 30 ott)
https://www.assadakah.net/post/artsakh-speranze-e-preoccupazioni-sui-negoziati-con-gli-azeri

 

Armenia, la politica estera tra minacce territoriali e di stabilità regionale (Notizie geopolitiche, 31 ott)
https://www.notiziegeopolitiche.net/armenia-la-politica-estera-tra-minacce-territoriali-e-di-stabilita-regionale-intervista-al-viceministro-hovhannisyan/

Armenia e Azerbaigian concordano di non usare la forza per risolvere la questione Karabakh (Agenzia Nova, 31 ott)
https://www.agenzianova.com/news/armenia-e-azerbaigian-concordano-di-non-usare-la-forza-per-risolvere-la-questione-karabakh/





In un video l’esecuzione di massa di soldati armeni catturati da militari azeri