Iniziativa Italiana per il Karabakh

Ancorché non riconosciuta a livello internazionale, quella del Nagorno Karabakh è una repubblica democratica presidenziale a tutti gli effetti con una propria costituzione (approvata con referendum il 10 dicembre 2006) ed un ben delineato assetto istituzionale.

La vita politica, economica e sociale si svolge regolata dagli organi previsti dalle leggi. Uno stato a tutti gli effetti, dotato di un buon livello di democrazia (sicuramente superiore a quello che si registra in Azerbaigian) al quale manca tuttavia la possibilità di sedersi al tavolo delle istituzioni internazionali fin tanto che non verrà ufficialmente sancito il suo diritto all’autodeterminazione. Gli stretti legami con la Repubblica Armena consentono comunque all’Artsakh di sviluppare relazioni esterne, commerci e turismo che ha registrato in questi ultimi anni un notevole aumento di visitatori attratti dalla bellezza del paesaggio.

La repubblica ha una rete di Missioni diplomatiche, che svolgono funzioni informative, in Francia, Germania, Russia, Stati Uniti, Australia e Medio Oriente, oltre che ovviamente in Armenia.

Il Karabakh aderisce alla “Comunità per la democrazia ed i diritti delle nazioni”, nota anche come la “Comunità degli stati non riconosciuti”.

Il Nagorno Karabakh è una democrazia presidenziale il cui potere esecutivo è esercitato dal presidente della Repubblica (con mandato quinquennale) che nomina il Primo Ministro.

Il Presidente, che non può essere eletto per due mandati consecutivi, è altresì il Comandante in capo delle forze armate e presiede il Consiglio della Sicurezza nazionale.

L’attuale presidente della Repubblica è Bako Sahakyan (Stepanakert, 1960) in carica dal 7 settembre 2007 in virtù del successo conseguito alle elezioni presidenziali del luglio precedente allorché si impose con oltre l’85% dei consensi. Suoi predecessori sono stati Robert Kocharian (Stepanakert, 1954), nominato nel 1994 dal Consiglio Supremo e poi eletto dal popolo nel 1996, e Arkhady Ghoukassian (Stepanakert, 1957) eletto nel 1997 e nel 2002.

Il Primo Ministro presiede il Consiglio dei Ministri (Gabinetto) che costituisce il Governo ed è formato dai rappresentanti dei dicasteri di Sanità, Giustizia, Affari Esteri, Agricoltura, Educazione e Scienze, Cultura e Gioventù, Difesa, Sicurezza Sociale, Economia, Lavori pubblici, Finanze.

Rientrano nella competenza del Consiglio il Servizio di Sicurezza Nazionale, la Commissione sulla proprietà ed il Catasto, il Dipartimento delle Infrastrutture Industriali, il Dipartimento del Turismo, il Dipartimento per la costruzione della Capitale, il Servizio Erariale, il Dipartimento dell’Ambiente e Risorse naturali, il Corpo della Polizia, il Dipartimento delle Acque, la Commissione statale per lo sport, il Servizio di Soccorso.

L’attuale Primo Ministro è Arayk Harutyunyan succeduto il 14 settembre 2007 a Anushavan Danielyan in carica dal 1999.

Il Parlamento (Assemblea Nazionale) è composto da trentatre membri, in carica per cinque anni, diciasette dei quali eletti con sistema maggioritario per collegi e sedici con sistema proporzionale sui voti totali di lista.

I lavori si sviluppano anche in sei Commissioni: Affari Esteri, Industria ed Infrastrutture, Finanza e Bilancio, Affari Legali e di Stato, Questioni Sociali, Sicurezza e Difesa.

I principali partiti politici sono il Partito Democratico dell’Artsakh (Artsakhi Demokratakan Kusaktsutyun), Libera Madrepatria (Azat Hayrenik), Federazione Rivoluzionaria Armena (ARF, sezione dell’Artsakh, Hai Heghapokhakan Dashnaktsutyun), il Movimento 88 ed il Partito Comunista dell’Artsakh (Artsaki Komunistakan Kusaktsutyun).

Le sessioni dell’Assemblea nazionale vengono convocate due volte l’anno (settembre-dicembre e febbraio-giugno) e le sedute sono pubbliche (generalmente il mercoledì). Le sessioni straordinarie sono convocate dal presidente del Parlamento (o dallo speaker) su iniziativa del capo dello stato.

Il sistema giudiziario si articola nella Corte di Prima Istanza, nella Corte di Appello e nella Corte Suprema che ha anche compiti di vigilanza costituzionale.

 

Rappresentanze della repubblica del Nagorno Karabakh nel mondo


Rappresentanza permanente della repubblica del NK in Germania

Rappresentante: M Harutyun Grigorian
indirizzo : Postfach 90 01 39 - 14437 Potsdam (Germania) 
telefono : (+ 00 49) 15 78 52 78 778
mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Rappresentanza permanente della repubblica del NK in Armenia

Rappresentante : M. Karlen Avetissian
indirizzo : 17-A, rue Zarian - 375000 Erévan (Armenia)
telefono: (+ 00 37 41) 24 99 28
fax: (+ 00 37 410) 15 17 78, (+ 00 37 410) 58 71 91
mail:
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Rappresentanza della repubblica del NK in Australia

Rappresentante : M. Varoujean Iskenterian
indirizzo : Sidney

telefono : (+ 00 61) 02-95-51-28-82
fax: (+ 00 61) 02-95-52-47-00
mail:
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.



Rappresentanza permanente della repubblica del NK negli Stati Uniti
rappresentante : M. Robert Avetissian
indirizzo : 1140 19th Street, NW, Suite 600 - Washington, D.C. 20036 (USA)
telefono : (+ 001 202) 223 43 30
fax: (+ 001 202) 315 33 39

mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

web: www.nkrusa.org

Rappresentanza permanente della repubblica del NK in Francia

rappresentante : M. Hovhannès Guévorkian
indirizzo: 10 rue Degas - 75016 Parigi (Francia)
telefono : (+ 00 33) 1 53 75 17 40
fax: (+ 00 33) 1 53 75 17 41
mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Web: www.haut-karabagh.com

Rappresentanza permanente della repubblica del NK in Medio Oriente

rappresentante : M. Karapet Kebabdjian
indirizzo: Beirut (Libano)
telefono : (+00 961) 124-10-24
fax: (+00 961) 124-10-25
mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Rappresentanza permanente della repubblica del NK in Russia

Rappresentante: M. Albert Andrian
indirizzo : 1 Armianski Pereulok, Mosca 101000 (Federazione Russa)
telefono: (+007-095) 621 92 45, (+007-095) 623 66 48
fax: (+007-095) 624 09 46
mail: news@nkr-rep.ru

(informazioni tratte dal sito www.haut-karabagh.com)