Iniziativa Italiana per il Karabakh

SIAMO SU FACEBOOK ALLA PAGINA «NAGORNO KARABAKH- comunità». DITE CHE VI PIACE E SEGUITECI!

 

 

25 LUG 15 VIOLAZIONI AZERE DEL CESSATE IL FUOCO Nell’ultima settimana (19-25 luglio) sono state registrate circa settecento violazioni azere del cessate il fuoco circa 11000 colpi sparati all’indirizzo delle postazioni armene. Nella sola giornata di venerdì si sono contate oltre 140 violazioni con più di duemila colpi all’indirizzo delle postazioni armene. Anche il ministero della Difesa dell’Armenia segnala intenza attività azera lungo la linea di confine, specie nelle ore notturne.


24 LUG 15 LA NAZIONALE DI CALCIO IN ARMENIA La nazionale di calcio del Nagorno Karabakh affronta oggi allo stadio Nairi la squadra dell’Alashkert di Yerevan che milita nel massimo campionato di calcio dell’Armenia (Premier league).


24 LUG 15 SI DIMETTE CONSIGLIERE PRESIDENZIALE Mavrik Ghukasyan, su sua richiesta, è stato sollevato dalle sue funzioni di Consigliere del Presidente della repubblica, così riferisce il Dipartimento di informazione dell'Ufficio del Presidente che ha firmato il relativo decreto.


23 LUG 15 SAHAKYAN IN VISITA NELLE COMUNITA’ Il presidente della repubblica si è recato nel villaggio di Nor Seysulan (Martakert) dove ha inaugurato un asilo per l’infanzia e un monumento ai caduti della guerra di liberazione. Mercoledì 22 si è recato a visitare il nuovo bacino idrico realizzato all’intersezione dei fiumi Hagari e Aghavno nella regione di Kashatagh e destinato a risolvere i problemi di irrigazione e aprovvigionamento idrico della zona. Nella stessa giornata si è recato nella regione di Hadrut dove nel villaggio di Arakel ha assistito a un concerto eseguito da alcune bande musicali del Nagorno Karabakh.


23 LUG 15 GRUPPO DI MINSK NELLA REGIONE I co-presidenti del gruppo di Minsk dell’Osce (ambasciatori Popov della federazione Russa, Warlick degli USA e Andrieu della Francia) hanno avuto in questi giorni incontri con i presidenti di Armenia e Azerbaigian. Nel comunicato postato al termine del loro viaggio gli ambasciatori si dicono soddisfatti di aver ricevuto la disponibilità di Sargsyan e Aliyev a incontrarsi entro la fine dell’anno e hanno cominciato a dare istruzioni affinché vengano organizzati i preparativi per tale incontro.


21 LUG 15 TUSK, PRIORITA’ EUROPA FINE DEL CONFLITTO Il presidente del Consiglio d’Europa, Donald Tusk, nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Yerevan dove si trova in visita di lavoro, ha sottolineato che una delle priorità dell’Unione Europea è la conclusione del conflitto del Nagorno Karabakh e ha riaffermato che l’Unione supporta tutte le iniziative di dialogo anche ad alto livello finalizzate alla soluzione pacifica del contenzioso.


21 LUG 15 MONITORAGGIO OSCE Un monitoraggio lungo la linea di demarcazione tra Azerbaigian e Nagorno Karabakh   è stato messo in atto oggi lungo la linea di demarcazione all’altezza del villaggio di Talish nella regione di Martakert. Nessuna violazione del cessate-il-fuoco è stata registrata.


21 LUG 15 IL PRIMO MINISTRO IN VISITA ALLEVAMENTO DI STORIONI Il Primo Ministro Harutyunyan si è recato oggi in visita nell’allevamento di storioni recentemente creato dall’imprenditore svizzero armeno Sirmakes nel villaggio di Mataghis (Martakert). Nell’arco di cinque anni l’impianto sarà in condizione di produrre ed esportare caviale nero sui mercati internazionali. Il Primo Ministro ha dichiarato che «questo ambizioso progetto non solo aiuta gli abitanti dei villaggi della zona garantendo nuovi posti di lavoro, ma diventerà anche uno dei progetti che spingono l'economia Artsakh in avanti. Siamo sempre pronti a sostenere tali iniziative, in particolare quelle che emergono come risultato di investimenti stranieri».


18 LUG 15 SAHAKYAN INCONTRA STUDENTI DELLA DIASPORA Il presidente ha incontrato oggi a Stepanakert alcune decine di studenti della Diaspora giunti in Artsakh con il supporto della fondazione “Primogenitura Armenia”. Con loro si è intrattenuto sui problemi di politica internazionale e sullo sviluppo dello stato.


18 LUG 15 VIOLAZIONI AZERE DEL CESSATE IL FUOCO Nell’ultima settimana (12-18 luglio) sono state registrate circa settecento violazioni azere del cessate il fuoco circa 11000 colpi sparati all’indirizzo delle postazioni armene. L’Azerbaigian ha effettuato alcune esercitazioni aeree con sorvoli a dieci/quindici chilometri dal confine. Il ministero della Difesa del NK ha comunicato che tale attività è stata costantemente monitorata.


18 LUG 15 SAHAKYAN VISITA IL MUSEO DI STORIA Il presidente della repubblica, Bako Sahakyan, si è recato in visita al Museo di storia nazionale. L’occasione è stata fornita dalla presentazione della raccolta di antiche monete armene che il filantropo e storico armeno libanese Haroutyoun Poghosyan ha donato allo stato di Artsakh.


17 LUG 15 LAVROV, “E’ TEMPO DI INTENSIFICARE LE TRATTATIVE” Il ministro degli Affari Esteri russo, Lavrov, nel corso di un incontro con il suo omologo azero Mammadyarov, ha dichiarato che «è arrivato il momento di intensificare le trattative per un accordo sul Nagorno Karabakh». Dal canto suo il ministro azero ha affermato che la conclusione del negoziato iraniano dopo lunghissime trattative può essere di buon auspicio per un accordo anche sul Karabakh in tempi ravvicinati.


17 LUG 15 SAHAKYAN  A KASHEN Il presidente si è recato in visita oggi all’impianto minerario di Kashen che si trova nella parte nord della regione di Martakert: Il distretto minerario di Kashen è stimato avere circa 17 milioni di tonnellate di roccia ricche di minerali non ferrosi. Lo sviluppo dell’estrazione mineraria è molto importante per l’economia nazionale.


11 LUG 15 VIOLAZIONI AZERE DEL CESSATE IL FUOCO Nell’ultima settimana (5-11 luglio) sono state registrate circa trecentocinquanta violazioni azere del cessate il fuoco circa 6500 colpi sparati all’indirizzo delle postazioni armene. Conclusi i Giochi Europei ospitati a Baku è ripresa l’attività dell’Azerbaigian lungo il confine con il Nagorno Karabakh e l’Armenia.


10 LUG 15 AUMENTA ANCORA LA SPESA MILITARE AZERA Continua l’Azerbaigian a comprare armi e munizioni facendo ricchi i mercanti di tutto il mondo. L’ultima notizia è quella dell’acquisto dal Sudafrica di munizione per un valore di circa mezzo milione di dollari.


10 LUG 15 CONCLUSA LA VISITA DEL PRESIDENTE A LONDRA Il presidente Bako Sahakyan ha concluso la visita di quattro giorni nel Regno Unito dove ha avuto modo di incontrare le comunità armene ed esponenti politici britannici. Nel corso del suo soggiorno londinese la delegazione presidenziale ha anche visitato il Parlamento dove il presidente ha tenuto un discorso. Sahakyan ha anche tenuto una prolusione al “Royal Institute of International Affairs” (suscitando le proteste del governo azero…).


9 LUG 15 SENATO USA RINNOVA AIUTI AL NK La Commissione Stanziamenti del Senato statunitense ha approvato il piano di aiuti 2016 al Nagorno Karabakh nell’ambito degli interventi economici a favore dell’area caucasica. Il rapporto della Commissione ha anche evidenziato il Nagorno Karabakh come una priorità per gli aiuti statunitensi, raccomandando "l'assistenza per le vittime del conflitto nel Nagorno-Karabakh in quantità compatibili con gli anni precedenti, e per le esigenze attuali legate al conflitto. Il Comitato sollecita altresì una risoluzione pacifica del conflitto e appoggia i i programmi di sminamento già a suo tempo avviati". Inoltre nel rapporto si richiede al governo dell'Azerbaigian di prendere "misure dimostrabili a cessare tutti i blocchi e gli altri usi offensivi di forza" contro l'Armenia e Artsakh. Dopo il passaggio al Congresso il provvedimento sarà firmato dal presidente. Le associazioni armene degli Stati Uniti hanno commentato con favore il rapporto.


8 LUG 15 MONITORAGGIO OSCE Un monitoraggio lungo la linea di demarcazione tra Azerbaigian e Nagorno Karabakh   è stato messo in atto oggi lungo la linea di demarcazione all’altezza della regione di Martuni. Nessuna violazione del cessate-il-fuoco è stata registrata.


4 LUG 15 NUOVE NOMINE MINISTERIALI Il presidente Sahakyan ha firmato numerosi decreti che modificano l’assetto dei ministeri di governo. Questi in sintesi i principali passaggi: ANDRANIK KHACHATRYAN già ministro dell’Agricoltura è ora il nuovo ministro dell’Economia; al suo posto è insediato ARAM MKHOYAN. Il ministero della Finanza ed Economia viene quindi scisso e a capo del Ministero della Finanza rimane SPARTAK TEVOSYAN. Il ministero dell’Educazione e della Scienza (SLAVIK ASRYAN) è ora ministero dell’Educazione, della Scienza e dello Sport. HAKOB GHAHARAMANYAN è stato dismesso dal ministero delle Infrastrutture industriali. Altre nomine riguardo posizioni amministrative nel governo della repubblica e nello staff presidenziale; ARSINE ALEKSANYAN è la nuova vice m9inistro degli Affari Esteri.


4 LUG 15 FERITO SOLDATO DEL KARABAKH Come era nelle previsioni, terminati i giochi europei organizzati a Baku sono riprese con più intensità le violazioni azere del cessate il fuoco. Nella notte il ventenne Arsen Khachatryan è stato ferito da un cecchino azero lungo la linea di demarcazione nel settore nord orientale. Nel corso dell’ultima settimana (dal 28 giugno al 4 luglio) sono state registrate circa 300 violazioni azere con oltre 6000 colpi sparati all’indirizzo delle postazioni azere.


4 LUG 15 MIRZOYAN, “TRATTATIVE DIRETTE” Nella cornice di una sua intervista rilasciata a “Il Giornale” (cfr in nostra sezione “Rassegna stampa”), il ministro degli Affari Esteri del Nagorno Karabakh ha ribadito la necessità che lo stato partecipi direttamente alle trattative negoziali con l’Azerbaigian. In tale contesto la questione dello “scambio di territori” può essere affrontata in tale formato tenendo conto la restaurazione della giustizia storica, le misure di sicurezza e la realtà attuale.


2 LUG 15 L’ARMENIA ACQUISTA NUOVI ARMAMENTI Il viceministro della difesa dell’Armenia, Nazaryan, ha annunciato che la Russia ha concesso al Paese un prestito di duecento milioni di dollari per l’acquisto di armamenti di sua produzione. Nazaryan ha precisato che tale acquisto si rende necessario dopo analoga operazione realizzata dall’Azerbaigian nel 2013.


1 LUG 15 L’OSCE LAVORA PER UN VERTICE PRESIDENZIALE L’ambasciatore francese Pascal Monnier ha dichiarato a una agenzia stampa azera che il Gruppo di Minsk dell’Osce sta lavorando per organizzare un incontro a livello presidenziale fra Armenia e Azerbiaigan.