Iniziativa Italiana per il Karabakh

Normal 0 14 MicrosoftInternetExplorer4

31 AGO 13 VIOLAZIONI AZERE Negli ultimi sette giorni sono state registrate 200 violazioni azere con circa 1200 colpi sparati all’indirizzo della postazioni armene.


29 AGO 13 FERITO UN SOLDATO DEL KARABAKH Un soldato dell’Esercito di difesa del Nagorno Karabakh, Arshak Mkrtchyan (19 anni) è stato ferito da un colpo di arma da fuoco sparato da un cecchino azero in violazione del regime di cessate-il-fuoco. Il fatto è accaduto lungo il confine nord orientale tra Artsakh e Azerbaigian.


26 AGO 13 SAHAKYAN INAUGURA MONUMENTO AI CADUTI PER LA LIBERTA’ Il presidente Bako Sahakyan, in visita nel villaggio di Tonashen (Martakert) ha inaugurato un memoriale dedicato ai caduti della guerra di liberazione.


24 AGO 13 VIOLAZIONI AZERE Negli ultimi sette giorni sono state registrate 200 violazioni azere con circa 1000 colpi sparati all’indirizzo della postazioni armene.


23 AGO 13 SOLDATO ARMENO MORTO, ALTRO FERITO Un soldato della repubblica di Armenia è rimasto ucciso ed un altro risulta ferito alla frontiera con il Nakhchivan (Azerbaigian) nei pressi del paese di Agarak a seguito di una riferita violazione azera. La vittima è Norair Petrosyan mentre Arthur Asoyan è stato trasportato in ospedale in condizioni critiche ma fuori pericolo. Il ministero della difesa dell’Armenia fornirà in seguito ulteriori dettagli.


18 AGO 13 FONDI RACCOLTI PER GLI ARMENI DELLA SIRIA La comunità di Boston (USA) ha raccolto oltre 1.300.000 dollari a favore degli armeni di Siria, in fuga dalla guerra civile, che vorranno stabilirsi in Nagorno Karabakh. Il denaro, gestito dalla fondazione “Ari” sarà destinato all’acquisto di bestiame e per la costruzione di nuove abitazioni. Trenta famiglie si sono già trasferite dalla Siria nella regione di Kovsakan


17 AGO 13 CONTINUA FUOCO AZERO SUI VILLAGGI ARMENI Non accenna a diminuire il numero di violazioni azere riscontrate lungo la linea di demarcazione tra Armenia ed Azerbaigian. Numerosi colpi sono stati indirizzati verso i villaggi armeni di confine (Chinari, Berkaber, Berdavan, Movses). Violazioni sono state registrate anche il 15 agosto poche ore dopo la conclusione del monitoraggio Osce.


17 AGO 13 SAHAKYAN VISITA IL MUSEO DI GEOLOGIA Il presidente Bako Sahakyan si è recato in visita nel costruendo nuovo museo di geologia dell’Artsakh in corso di allestimento a Shushi. Si tratta del primo museo geologico nella storia dell’Artsakh.


17 AGO 13 VIOLAZIONI AZERE DEL CESSATE IL FUOCO Negli ultimi sette giorni sono state registrate 350 violazioni azere con circa 1800 colpi sparati all’indirizzo della postazioni armene.


16 AGO 13 FIRMATO DECRETO PER LA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA Il presidente ha firmato il decreto per avviare il programma di riforma della giustizia nella repubblica del Nagorno Karabakh per il periodo 2013-17.


13 AGO 13 PUTIN: IL CONFLITTO SI RISOLVE SOLO CON MEZZI POLITICI Il presidente russo Vladimir Putin, in visita a Baku, ha incontrato il presidente Aliyev con il quale si è intrattenuto anche sulla questione del Nagorno Karabakh. Putin nel corso della conferenza stampa ha ribadito che «il conflitto si risolve solo con strumenti politici» chiudendo la porta a qualsiasi soluzione bellica di stampo azero.


13 AGO 13 LA C.R.I. NON RIESCE A VISITARE IL SOLDATO ARMENO Rappresentanti della Croce Rossa Internazionale non sono ancora riusciti ad incontrare Hagob Injighulyan. Si sono invece incontrati con i familiari del soldato armeno. Nessuna ulteriore notizia è trapelata. Per il governo del Nagorno Karabakh il mancato incontro rappresenta una violazione della Convenzione di Ginevra.


12 AGO 13 SULLA TV AZERA IL SOLDATO ARMENO FINITO OLTRE CONFINE La televisione azera ha mostrato il ventiduenne Hagob Injighulyan, il soldato armeno che quattro giorni or sono mentre era in servizio lungo il confine si è perso e si è ritrovato suo malgrado in territorio azero. La Croce Rossa Internazionale che segue il caso non ha ancora potuto prendere contatto con il prigioniero. Nell’intervista il soldato armeno riferisce di essere stato umiliato da un suo superiore e per questo avrebbe oltrepassato il confine. Due anni or sono, ricordano i media armeni, un pastore armeno si ritrovò in territorio azero, fu costretto a rilasciare dichiarazioni in televisione e poi venne “suicidato”; quando fu restituito il corpo erano evidenti i segni di torture.


11 AGO 13 POLEMICHE INTERNAZIONALI PER LA “BLACK LIST” AZERA Non si placano le polemiche internazionali per la pubblicazione da parte del ministero degli Affari Esteri dell’Azerbaigian di una lista di 335 personae non gratae al governo azero per il solo fatto di essere entrate nel territorio del Nagorno Karabakh. La lista comprende politici, giornalisti, artisti fra i quali anche il cantante italiano Al Bano Carrisi. La lista è stata considerata “pericolosa e senza precedenti”, in pieno contrasto con i principi dell’Osce.


11 AGO 13 IL PREMIER ITALIANO LETTA A BAKU Nel corso della sua visita ufficiale a Baku, il premier italiano Enrico Letta si è soffermato anche sulla questione del Nagorno Karabakh. Al dittatore Aliyev che lamentava la cosiddetta “occupazione armena” del territorio, il presidente del consiglio italiano ha risposto che «questi conflitti protratti non servono a nessuno e noi dobbiamo essere più attivi». Ha altresì aggiunto che «l’Italia sarà sempre in prima fila per appoggiare una risoluzione possibile di questo conflitto che dura da più di venti anni».


11 AGO 13 VIOLAZIONI AZERE DEL CESSATE IL FUOCO Negli ultimi sette giorni (4-10 agosto) sono state registrate circa trecento violazioni azere del cessate il fuoco con circa millecinquecento colpi sparati all’indirizzo delle postazioni armene. Ne dà notizia il ministero della difesa del Nagorno Karabakh.


8 AGO 13 SOLDATO ARMENO SI PERDE IN AZERBAIGIAN Un soldato armeno, il ventiduenne Hagob Injighulyan, mentre era in servizio lungo il confine si è perso e si è ritrovato suo malgrado in territorio azero dove è stato preso in consegna dalle autorità. L’incredibile episodio è avvenuto alle tre del mattino ed il ministero della Difesa non ha voluto fornire ulteriori dettagli sull’episodio. Il caso è seguito dalla Croce Rossa Internazionale.


6 AGO 13 ANNUNCIATO IL NUOVO CO-PRESIDENTE USA Sarà l’ambasciatore James Warlick a guidare la delegazione Usa del gruppo di Minsk dell’Osce. Subentrerà a settembre all’attuale segretario di stato John Kerry che negli ultimi mesi aveva assunto il ruolo ad interim. Warlick, 57 anni, è dal 2010 ambasciatore in Bulgaria ed è stato direttore dell’Ufficio della sicurezza europea e affari politici del dipartimento esteri degli Stati Uniti.


4 AGO 13 VIOLAZIONI AZERE DEL CESSATE IL FUOCO Negli ultimi sette giorni (28 luglio-3 agosto) sono state registrate circa duecentocinquanta violazioni azere del cessate il fuoco con circa milleduecento colpi sparati all’indirizzo delle postazioni armene. Ne dà notizia il ministero della difesa del Nagorno Karabakh.


4 AGO 13 FERITO SOLDATO DELL’ARTSAKH A poche ora dall’ennesimo monitoraggio Osce, a pochi chilometri di distanza, nei pressi del villaggio di Nerkin karmiraghbyur (Tavush), un soldato armeno è stato ferito da un cecchino azero. Si tratta di Saro Sharyan che non versa in pericolo di vita.


3 AGO 13 FERITO SOLDATO DELL’ARTSAKH Sarmen Khocharyan, 20 anni, è stato ferito ieri da una pallottola spara dalle linee azere mentre si trovava nella sua postazione lungo il confine nord orientale con l’Azerbaigian. Ne dà notizia il dipartimento informazione del ministero della Difesa. Il fatto è accaduto a pochi giorni di distanza dall’uccisione di un soldato armeno nello stesso settore.


1 AGO 13 MONITORAGGIO OSCE LUNGO FRONTIERA Funzionari dell’Osce hanno compiuto nella giornata odierna un monitoraggio lungo la linea di frontiera tra l’Armenia (nei pressi del villaggio di Chinari, regione di Tavush) e l’Azerbaigian. Nessuna violazione del cessate-il-fuoco è stata rilevata.