Iniziativa Italiana per il Karabakh

Normal 0 14 MicrosoftInternetExplorer4

30 MAR 13 IL PREMIER HARUTYUNYAN PARLA A “LE MONDE” Nel corso di una lunga intervista concessa al francese “Le Monde”, il primo ministro dell’Artsakh, Arayik Harutyunyan, si è soffermato a parlare del nuovo aeroporto. «Abbiamo terminato la costruzione dell’aeroporto cinque o sei mesi fa. Senza dubbio ci saranno voli ma la data non è ancora stata stabilita. Questo problema deve essere analizzato dal punto di vista umano non politico. Il popolo ha diritto di muoversi liberamente via terra e via cielo». Riguardo alle minacce azere di abbattere gli aerei civili, Hayratyunyan è stato categorico: «Se l’Azerbaigian usa la forza, ci sarà una nuova guerra. Loro non possono usare gli aerei per prevenire i voli dal momento che noi disponiamo di misure di difesa antiaerea.» Il primo ministro ha altresì aggiunto che lo scalo aeroportuale è comunque utilizzato oggi dagli elicotteri e ha sorriso a chi gli faceva notare come le delegazioni Osce siano sempre arrivate via elicottero al nuovo aeroporto. «Che differenza c’è tra un elicottero eun aereo?».


30 MAR 13 VIOLAZIONI AZERE DEL CESSATE IL FUOCO Negli ultimi sette giorni sono state registrate oltre 350 violazioni azere del cessate il fuoco con circa 1500 colpi sparati all’indirizzo delle postazioni armene. Ne dà notizia il ministero della difesa dell’Artsakh.


29 MAR 13 IL PRESIDENTE AD HADRUT Continuano le riunioni di lavoro del presidente Bako Sahakyan con gli amministratori locali della repubblica. Nella giornata odierna si è recato ad Hadrut; nei giorni scorsi analoghe riunioni operative si erano tenute ad Askeran e Martuni.


27 MAR 13 IL PARLAMENTO DELL’ARTSAKH RISPONDE A QUELLO LITUANO Il deputato Vahram Atenasyan del parlamento dell’Artsakh ha rilasciato la seguente dichiarazione in risposta alla notizia che il parlamento della Lituania ha varato un’iniziativa congiunta con i colleghi della repubblica caucasica: «Accettando con gratitudine la dichiarazione dei membri del parlamento lituano sulla costituzione del gruppo di amicizia con l’Artsakh, noi riaffermiamo che i popoli di Lituania e Artsakh sono guidati dalle leggi internazionali, da valori democratici e idee generali. Considerando che il diritto del popolo all’autodeterminazione è la sola garanzia per la sicurezza e lo sviluppo democratico, noi, membri del parlamento dell’Artsakh, annunciamo la decisione di dare vita nel parlamento della repubblica di Artsakh ad un gruppo di amicizia con la Lituania».


27 MAR 13 L’ARMENIA SMENTISCE TENSIONI AL CONFINE AZERO Il ministero della Difesa dell’Armenia ha smentito rumours di fonte azera secondo i quali negli ultimi giorni vi sarebbe stata un’intensificazione dell’attività lungo il confine con i due stati. Alcuni media dell’Azerbaigian avevano riportato la notizia di soldati azeri morti e feriti. Il ministero della Difesa di Yerevan ha seccamente smentito che vi siano stati attacchi armeni e che l’Armenia abbia avuto vittime. La notizia diffusa dalle agenzie azere è priva di fondamento e copre i problemi all’interno delle forze armate di Baku dietro ai quali vi sarebbero i ferimenti e le morti dichiarate. Secondo il portavoce Hovhannisyan non si può escludere che dietro alcune “strane” morti non vi siano problemi di disciplina o addirittura il losco commercio di organi.


26 MAR 13 NOMINATO IL NUOVO CAPO DELLA POLIZIA Il generale Kamo Aghajanyan è stato nominato dal presidente della repubblica Capo della Polizia. Il suo predecessore Robert Shaferyan è stato nominato vice segretario del Consiglio nazionale di Sicurezza.


26 MAR 13 MONITORAGGIO OSCE Lungo il confine tra Armenia (regione nord orientale di Tavush) e Azerbaigian, funzionari dell’Osce hanno compiuto un monitoraggio. Nessuna violazione del cessate il fuoco è stata segnalata.


23 MAR 13 RIUNITO IL CONSIGLIO DI SICUREZZA DELLA REPUBBLICA Il presidente Sahakyan ha riunito il Consiglio di Sicurezza della repubblica del Nagorno Karabakh per una riunione avente oggetto la politica estera e lo sviluppo dell’agricoltura. Il Presidente dell’Assemblea Nazionale Ashot Ghulyan, il ministro degli esteri Karen Mirzoyan e il ministro della cultura Narine Aghabalyan, hanno consegnato relazioni riguardo la loro recente attività all’estero. Il ministro dell’agricoltura Andranik Khachatryan hanno prodotto relazioni sullo sviluppo del settore con una particolare attenzione alla prossima semina di primavera


 

23 MAR 13 VIOLAZIONI AZERE DEL CESSATE IL FUOCO Negli ultimi sette giorni sono state registrate oltre 300 violazioni azere del cessate il fuoco con circa 2000 colpi sparati all’indirizzo delle postazioni armene. Ne dà notizia il ministero della difesa dell’Artsakh.


21 MAR 13 SOLDATO ARMENO MUORE LUNGO IL CONFINE Il ministero della difesa dà notizia della morte di un giovane soldato armeno, Volodya Avagyan (20 anni), caduto lungo la linea di confine della repubblica del Nagorno Karabakh. il giovane soldato si trovava nella sua postazione di difesa (settore nord est) quando è stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco.


19 MAR 13 IL GRUPPO DI MINSK A STEPANAKERT Nella giornata odierna il presidente Sahakyan ha ricevuto a Stepanakert i co-presidenti del gruppo di Minsk dell’Osce (ambasciatori Popov della Federazione Russa, Faure della Francia e Kelly degli Stati Uniti). Nel corso della riunione il presidente della repubblica del Nagorno Karabakh si è soffermato sulla politica distruttiva dell’Azerbaigian, sulla continua violazione azera del cessate il fuoco che non ha conosciuto sosta neppure durante le feste religiose internazionali. Sahakyan ha ribadito la posizione dell’Artsakh che supporta la soluzione pacifica del contenzioso nel formato negoziale del Gruppo di Minsk dell’Osce. All’incontro era presente anche il ministro degli esteri Mirzoyan, l’ambasciatore Kasprzyk e altri funzionari governativi.


16 MAR 13 VIOLAZIONI AZERE DEL CESSATE IL FUOCO Negli ultimi sette giorni sono state registrate oltre 250 violazioni azere del cessate il fuoco con circa 1200 colpi sparati all’indirizzo delle postazioni armene. Ne dà notizia il ministero della difesa dell’Artsakh.


15 MAR 13 SAHAKYAN IN VISITA IN ARMENIA Il presidente Sahakyan si trova in Armenia per una visita ufficiale di lavoro. Oggi ha incontrato il sindaco di Yerevan, Taron Margaryan, con il quale si è intrattenuto riguardo i rapporti tra le due capitali armene.


13 MAR 13 NUOVI DECRETI FIRMATI DAL PRESIDENTE Il presidente Sahakyan ha firmato oggi un decreto in materia di zootecnia e ispezioni veterinarie ed un altro sulla sicurezza dei prodotti alimentari. (fonte presidenza della repubblica)


12 MAR 13 DECRETO SUI DEPOSITI BANCARI Il presidente Sahakyan ha firmato oggi un decreto di compensazione per i depositi bancari presso la banca Artsakh, svalutati dal 1993, dei cittadini del Nagorno Karabakh. Secondo il decreto gli strumenti finanziari assegnati nell'ambito della legge quadro del 2013 sul bilancio dello stato al Governo è stata affidato il risarcimento preliminare di depositi appartenenti a cittadini nati prima del 1974 così come quelli di cittadini morti durante la difesa del NKR e a soggetti con disabilità. (fonte presidenza della repubblica)


MAR 13 OTTO MARZO IN ARTSAKH In occasione della festa dell’otto marzo il presidente Sahakyan ha rivolto il seguente messaggio alle donne della repubblica: «Care donne,a nome delle autorità della Repubblica Artsakh e mio personale mi congratulo cordialmente per il giorno dell'8 marzo internazionale della donna. Questo è un giorno che ha fornito un'altra occasione per esprimere il nostro amore infinito e affrontare calde parole di gratitudine per voi: - le nostre madri e nonne, mogli e sorelle, figlie e tutte le donne armene, sia in Artsakh, in Armenia e nella diaspora. Siamo profondamente grati a voi e ringraziamo per la vera devozione e la cura, la gentilezza e il calore che avete versato ogni giorno e ogni ora. In questo giorno di festa auguro a voi, alla vostra famiglia e ai vostri amici forte salute, felicità, pace e prosperità. Che la gioia possa sempre regnare nei vostri focolari e possiate sempre essere circondate con calore immenso, attenzione e cura. Siate fiduciose che i problemi che dovete affrontare sono sempre sotto i riflettori delle autorità della repubblica di Artsakh e tutto sarà fatto per risolverli. Mi congratulo con tutti voi ancora una volta e vi auguro un grande successo e tutto il meglio». (traduzione redazionale)


4 MAR 13 COMUNICATO GRUPPO DI MINSK «I co-presidenti del Gruppo di Minsk dell’OSCE (ambasciatori Igor Popov della federazione Russa, Jacques Faure della Francia e Ian Kelly degli Stati Uniti d’America) si sono incontrati il 2 marzo con il ministro degli Esteri dell’Azerbaigian, Elmar Mammadyarov, e il 3 marzo con il ministro degli Esteri dell’Armenia, Edward Nalbandian. Il Rappresentante personale del Presidente in carica dell’OSCE, ambasciatore Andrzej Kasprzyk, era pure presente agli incontri. I co-presidenti hanno ribadito le loro preoccupazioni per quanto riguarda la questione dei voli civili per il Nagorno Karabakh e per le recenti violenze sulla linea di contatto. Essi hanno inoltre discusso le idee per rafforzare il cessate il fuoco. I co-presidenti si recheanno nella regione nelle prossime settimane per discutere con i presidenti i prossimi passi volti al raggiungimento di una soluzione pacifica del conflitto». (traduzione redazionale)


1 MAR 13 NALBANDIAN DOMENICA A PARIGI Il ministro degli esteri dell’Armenia, Eduard Nalbandian, avrà domenica prossima un incontro a Parigi con i co-presidenti del Gruppo di Minsk dell’Osce. Ne dà annuncio il ministero di Yerevan.


1 MAR 13 SEGRETARIO USA IN TURCHIA PER PARLARE DEL NK Nel corso della sua visita ufficiale in Turchia il Segretario di Stato USA, John Kerry, avrà incontri ad alto livello durante i quali, fra l’altro, verrà trattata la questione del Nagorno Karabakh. Ne dà notizia una nota del Dipartimento di Stato americano.