Iniziativa Italiana per il Karabakh

 

28 GEN 12 MESSAGGIO DEL PRESIDENTE BAKO SAHAKYAN In occasione del ventesimo anniversario della costituzione dell’Esercito il presidente della repubblica dell’Artsakh ha indirizzato il seguente messaggio al presidente della repubblica di Armenia, Serzh Sargsyan: «A nome del popolo e delle autorità dell’Artsakh e mio personale, mi congratulo vivamente con te nella Giornata dell’Esercito. Quest’anno noi celebriamo in tutta la nazione il ventesimo anniversario della formazione del nostro glorioso Esercito. È davvero un esercito nazionale che ha affrontato una strada difficile ed eroica per divenire il principale garante della pace e della sicurezza. Sei stato presentei alle origini della formazione delle forze armate armene e oggi, come Comandante supremo in capo, Tu fai tutto il possibile peché l’esercito sia potente ed efficiente, pronto a soddisfare i compiti con successo. Siamo orgogliosi di avere un Esercito vittorioso, soldati coraggiosi e patriottici che servono devotamente la loro Patria e il popolo. Nuovamente mi congratulo con Te e tutto il personale dell’Esercito armeno in questa festa celebrativa ed auguro pace, forte salute e i migliori successi per la gloria, la libertà e l’indipendenza dell’Armenia e dell’Artsakh ed un futuro radioso per il nostro popolo». (traduzione redazionale)

28 GEN 12 MESSAGGIO DEL MINISTRO DELLA DIFESA DELL’ARMENIA In occasione del ventesimo anniversario della costituzione dell’Esercito il ministro della difesa della repubblica armena, Seyran Ohanyan, ha indirizzato il seguente messaggio: «Venti anni fa il popolo armeno ancora una volta segnò la sua eroica storia e cominciò la lotta per la liberazione dell’Artsakh e l’indipendenza dell’Armenia. Grazie ai sacrifici a livello nazionale, la dedizione e gli sforzi, oggi, ventanni dopo, possiamo certificare che questa lotta ha avuto successo. Oggi l’Artsakh è liberato e la Repubblica di Armenia è uno stato indipendente. Cari familiari di quei militari cha hanno sacrificato la propria vita per difendere la Patria, di quei militari caduti nello svolgimento del proprio dovere, dei dispersi, è grazie al servizio disinteressato dei vostri figli, padri e fratelli che il popolo armeno beneficia oggi della gioia di vivere pacificamente e di costruire nella sua Patria, e l’esercito si è formato a costo del vostro più prezioso sacrificio». (traduzione redazionale)

28 GEN 12 VIOLAZIONI AZERE DEL CESSATE IL FUOCO La scorsa settimana sono state registrate oltre centocinquanta violazioni azere del cessate il fuoco lungo la linea di contatto con circa 500 colpi sparati verso le postazioni armene .


27 GEN 12 MONITORAGGIO OSCE E VISITA CROCE ROSSA Nessuna violazione del cessate il fuoco è stata registrata dai funzionari Osce durante il monitoraggio compiuto ieri lungo la linea di frontiera nella regione di Martakert. Sempre nella giornata del 26 una delegazione della Croce Rossa Internazionale si è recata a visitare i prigionieri di guerra.


24 GEN 12 IL PRESIDENTE VISITA L’AEROPORTO Il presidente dell’Artsakh ha visitato ieri il costruendo aeroporto di Stepanakert per sincerarsi sull’ultimazione dei lavori. L’apertura del nuovo scalo, fortemente osteggiata dall’Azerbaigian, è slittata di alcuni mesi per il completamento degli allestimenti interni.

SOLDATO AZERO SI CONSEGNA ALLE FORZE DI DIFESA DELL’ARTSAKH Un sergente dell’esercito azero, Akhundzade Mamedbagryou, si è consegnato ieri pomeriggio all’Esercito di difesa del Nagorno Karabakh. E' in corso un’indagine per capire le ragioni del gesto.


 

 

23 GEN 12 I PRESIDENTI DI ARMENIA, AZERBAIGIAN E RUSSIA SI INCONTRANO A SOCHI Decimo incontro presidenziale dal 2008 per i presidenti armeno ed azero con la mediazione di quello russo. Sargsyan e Aliyev hanno riconosciuto la necessità di mettere da parte le posizioni estreme e moltiplicare gli sforzi per far convergere le rispettive posizioni. Al termine dell’incontro è stato emesso un breve comunicato nel quale si legge: «Considerando l’importanza di puntare allo sviluppo degli accordi di pace i presidenti di Armenia ed Azerbaigian hanno espresso la disponibilità ad accelerare il raggiungimento di un accordo sui principi di base».


 

21 GEN 12 ALTRE VIOLAZIONI AZERE DEL CESSATE IL FUOCO La scorsa settimana sono state registrate oltre duecento violazioni azere del cessate il fuoco lungo la linea di contatto con circa 1300 colpi sparati verso le postazioni armene . Nei giorni di mercoledì e giovedì si è registrata una particolare attività. A queste violazioni le forze di difesa dell’Artsakh non hanno risposto limitandosi a presidiare le posizioni.


20 GEN 12 PROSSIMO MEETING PRESIDENZIALE A SOCHI Il prossimo lunedì 23 gennaio è previsto nella città russa di Sochi (sul mar Nero) un incontro trilaterale tra il presidente russo Medvedev, quello armeno Sargsyan e quello azero Aliyev.


16 GEN 12 SAHAKYAN RICEVE L’AMBASCIATORE KASPRZYK Il presidente della repubblica del Nagorno Karabakh ha ricevuto nella giornata odierna l’ambasciatore Andrzej Kasprzyk, rappresentante personale del presidente dell’Osce. Nel corso del colloquio i due hanno discusso dell’attuale situazione e degli sviluppi lungo la linea di contatto.


9 GEN 12 ANNUNCIATO NUOVO INCONTRO PRESIDENZIALE A poco più di sei mesi di distanza dal fallito vertice di Kazan, il presidente russo Medvedev prova a riunire nuovamente il presidente armeno Sargsyan e quello azero Aliyev in un vertice trilaterale che è stato annunciato per fine mese.


5 GEN 12 PROSEGUE LA VISITA DI SARGSYAN IN ARTSAKH Il presidente dell’Armenia Sargsyan e quello dell’Artsakh Sahakyan hanno presenziato ieri nel villaggio di Ivanyan alla cerimonia per la riapertura dell’ospedale militare, interamente ristrutturato e fornito di nuovi allestimenti medici, intitolato a Valery Maroutyan. Nella giornata odierna i due presidenti armeni hanno inaugurato nella capitale Stepanakert il nuovo distretto abitativo denominato “Artsakh”;  Sahakyan ha commentato positivamente la nascita della nuova zona residenziale che da un lato contribuisce a risolvere il problema abitativo in città dall’altro migliora anche l’impatto architettonico della stessa. Ad entrambe le cerimonie erano presenti autorità civili e religiose.


3 GEN 12 I PRESIDENTI DEI DUE STATI ARMENI VISITANO MARTUNI Il presidente dell’Armenia Serz Sargsyan e quello della repubblica di Artsakh, Bako Sahakyan, hanno visitato oggi la regione di Martuni, nel sud est della repubblica del Nagorno Karabakh. I due capi di stato, in tenuta mimetica, si sono a lungo intrattenuti presso alcuni reparti militari di stanza nella regione per poi partecipare alla cerimonia di inaugurazione del complesso sportivo “Sayat Nova” sorto nel capoluogo distrettuale. Nel pomeriggio hanno visitato la regione di Askeran.


1 GEN 12 MESSAGGIO DI AUGURI PER IL NUOVO ANNO DEL PRESIDENTE  DELL'ARTSAKH  BAKO SAHAKYAN

«Cari compatrioti, è arrivato il momento di salutare il 2011 e incontrare il Nuovo Anno con la speranza e la fede che sarà pieno di successi per le nostre famiglie e la Patria. È davvero una festa della famiglia, un’occasione particolare che unisce tutti noi, i nostri parenti ed amici vicini e lontani, una festa piena di infinito amore e calore. Ispirati da questo profondo spirito e basati sulla nostra unità nazionale e coesione, la trinità Armenia- Artsakh-Diaspora, siamo capaci di fronteggiare e risolvere i problemi della nostra repubblica e oggi abbiamo un Artsakh già libero, indipendente e armoniosamente sviluppato. Confido che l’anno che verrà sarà più efficiente e ci permetterà di assicurare il continuo sviluppo del nostro paese. La garanzia più affidabile di ciò è l’Esercito di Difesa della repubblica del Nagorno Karabakh il cui ventesimo anniversario cadrà nel 2012. L’Esercito di Difesa è stato e rimarrà sempre il nostro orgoglio e la principale garanzia della sicurezza dell’Artsakh. In questo giorno di festa vorrei per prima cosa essere vicino alla famiglie dei nostri caduti combattenti per la libertà, i veterani e tutto il personale arruolato nell’Esercito di Difesa, coloro che stanno in trincea a difendere i confini della nostra Patria. Mi congratulo con tutti gli Armeni sparsi per il mondo, le nostre sorelle e i nostri fratelli che vivono in Armenia e nella Diaspora. Cari cittadini della Repubblica di Artsakh, io cordialmente mi felicito con tutti voi per il Nuovo Anno e per il Natale. Vi auguro forte salute e felicità. Che il 2012 sia pieno di successo e prosperoso. Che porti gioia al nostro popolo, pace e sicurezza alla nostra repubblica.» (traduzione redazionale)