Iniziativa Italiana per il Karabakh

Roma, 2 dic. (ANSA)

Rischia il fallimento il vertice dell'Osce in corso ad Astana in Kazakhstan: manca l'accordo sul documento finale. I nodi sono i contrasti sui 'conflitti congelati' come quello del Nagorno-Karabak tra Armenia e Azerbaigian, della Transnistria tra Moldova e Ucraina, lo scontro aperto tra Georgia e Russia sui territori dell'Ossezia del Sud ed il tema dei diritti umani che le capitali occidentali vorrebbero indicare esplicitamente come pilastro fondamentale della nuova Osce,. 'Lasciarci sfuggire questa occasione sarebbe imperdonabile', ha detto il presidente a vita del Kazakhstan Nursultan Nazarbayev. Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha invitato a trovare una formulazione del testo 'con pochi e concreti obiettivi'.